lunedì 31 maggio 2010

Dalla parte delle checche

Io sono per la convivenza civile tra esseri umani. Questo non significa che se un tale mi tira un calcio negli zebedei, mi stendo per terra e gli dico 'continua'. No, gli spacco la testa con la mazza chiodata del re degli stregoni di Angmar ed appendo il suo corpo alla taverna del puledro impennato come monito per le generazioni future, con tanto di decreto interpretativo firmato dall'imperatrice della della galassia, stampato sulla sua faccia.
Però se il tuo vicino di casa, il compagno di banco, il tizio in piedi sull'autobus che ti fissa, il tuo pusher o la mignotta che ti scopi ogni fine settimana non ti da fastidio, perchè usare la violenza?
Lasciate in pace le checche!
Voglio rivolgermi a chi picchia i froci e le lesbiche, anzi a chi picchia i froci, poichè le lesbiche non le picchia mai nessuno; (quelle possono pure sditalinarsi in pubblico senza rischi , semmai c'è qualche pervertito che si mette a guardarle.) Insomma, tu picchiatore degli omini-sessuali: perchè fai questo? Cosa ti fanno di male quelle povere creature? Eppure ci sarebbe molta gente da picchiare: attivisti politici di sinistra, medici di Emergency, ambientalisti, pacifisti, comunisti e tanti altri.
Lasciate vivere le checche perchè loro possono dare un enorme contrinuto al miglioramento della razza umana. Volete degli esempi? Alessandro Magno, Freddy Mercury, Oscar Wilde, Cristiano Malgioglio, Solange, i Village People, Cecchi Paone, Rob Halford, Franco Grillini. etc...

6 commenti:

  1. La lista del "ci sarebbe molta gente da picchiare" era ironica vero? eheh, immagino di si! :)

    RispondiElimina
  2. Io invece direi: lasciateli stare perchè c'è già troppa gente nel mondo e quindi troppo inquinamento, distruzione, devastazione e imminente fine del mondo!!!!!

    RispondiElimina
  3. Tutte le persone che ho conosciuto che odiavano gli omosessuali, erano omosessuali latenti. Il picchiare o insultare il frocio non è che un patetico tentativo di negare quella parte scomoda di sè. Il vero etero, degli omosessuali, se ne frega.

    RispondiElimina
  4. Ovvio che è ironico Umbè, questo non è un blog serio.

    RispondiElimina
  5. io sono per il vivi e lascia vivere, ma a un metro dal mio culo... non si sà mai cosa si rischia!

    RispondiElimina
  6. picchiano i gay perché loro si debbono accontentare di infilarsi la scopa della moglie nel culo...!
    baci a lei.

    RispondiElimina