domenica 5 settembre 2010

Di amore a distanza e distanza dall'amore

Quando m'innamoro, da un certo punto di vista, sono un perfetto idiota. Me ne rendo conto ora dopo 10 mesi da quando son tornato ad essere un lupo solitario. Tutte quelle cose che si dicono da innamorati tipo Ti amerò per sempre- Staremo insieme tutta la vita sono delle balle spaziali di una pesantezza inaudita. Io non credo che quelle coppie che stanno assieme da 50 anni siano felici perchè si amano. L'amore è quello che c'è all'inizio quando è legato alla passione, all'attrazione fisica e secondo me anche all'attrazione "intellettuale". Poi l'amore finisce (che sia dopo 5, 10 o 30 anni) come tutte le cose di questo mondo e viene sostituito da altri sentimenti. E poi promettere amore eterno equivale alle promesse che i politici fanno in campagna elettorale (vale a dire sempre). Oggi so che alcune cose che prima ritenevo scontate, non lo sono affatto.

Ad esempio non sono più in grado di avere una relazione a distanza. Ne ho avuta una e mi è bastata. Da qualche settimana sono corteggiato da una ragazza che abita in puglia, pochi giorni fa mi ha confessato i suoi veri sentimenti e continua a ripetere che farà di tutto per avermi (secondo me sarebbe in grado di affittare un aeroplano con la striscione e la scritta "TI AMO" come nei film). Io le credo. So che è sincera. Da mesi mi 'assilla' (non è dispregiativo in questo caso) con sms e quando capita anche in chat. Siamo diversi per ideali e valori eppure da molto tempo è l'unica persona con la quale mi confido tutti i giorni, l'unica che mi sopporta. Sento che c'è qualcosa che ci lega nonostante tutto. Questa persona è entrata nella mia vita 2 anni fa e, al contrario di quanto pensassi, non ne è uscita subito. Non è la solita ragazza virtuale.



Mi fido di lei, le voglio molto bene ma non posso darle quello che vuole. Non posso e non voglio. Ho già avuto una storia a distanza e so cosa comporta. Ho rinunciato a tante cose in quel periodo e con cosa mi sono ritrovato alla fine della festa? Un pugno di mosche? No, un pugno nello stomaco. Quando quella storia stava finendo io ero cambiato, ero diventato freddo e pensavo solo a scopare. Ero il contrario di quello che sono sempre stato (cioè romantico, paziente, dolce). Quell'esperienza mi ha segnato profondamente: è stata la prima volta che ho pensato di cornificare la mia lei e mi sentivo bene al pensiero di farlo. Ho sempre considerato il tradimento come una schifezza, una volgare forma di vigliacheria eppure la mia ex mi dava il pretesto per mettere in atto la volgare forma di vigliaccheria. Mi trascurava, rispondeva male e nei nostri incontri era... mmm... lasciamo perdere certi termini ma penso che abbiate capito. Le nostre 'discussioni' nelle ultime settimane di fidanzamento erano, a ripensarci ora, comiche (da film di Pieraccioni).

Lei: "Che facciamo soli?"
Io: "Possiamo fa una camminata in campagna"
Lei: "Tu pensi solo a scopare"
Io: "E secondo te per fare l'amore ti porto in campagna? Sai quanta gente c'è?! "
Lei: "Perchè vuoi per forza fare una camminata?"
Io: "Siccome non sei mai venuta qui da sola, per una volta vorrei che facessimo la coppia 'normale' e quindi fare anche cose romantiche. Tu però pensi male, che devo fa? Devo pensare che non vuoi stare con me."
Lei: "Mi vuoi portare in campagna così mi stupri!"
Io "... vaffanculo!"


Insomma io penso che non riuscirei a gestire una nuova relazione a distanza perchè alla prima occasione buona cadrei in tentazione. Sono un potenziale traditore mio malgrado. Io non voglio fare lo stronzo con chi non se lo merita, questa ragazza che dice di amarmi merita una storia seria. Io in questo momento sono lontanissimo dall'amore e tutte quelle belle (o presunte tali) cose che lo caratterizzano. Sono single dall'anno scorso e sto bene, certo l'amore mi manca ma non posso decidere quando innamorarmi, ho fatto una promessa a me stesso quando lei mi lasciò e intendo mantenerla. Tuttavia sono preoccupato per questa ragazza che mi vuole a tutti i costi. Il giorno in cui m'innamorerò e fidanzerò con un'altra (perchè prima o poi capiterà) dovrò dirglielo per forza. Come reagirà? Io penso che sarebbe capace di fare gesti folli e questo mi preoccupa sul serio. In lei rivedo me quando m'innamorai l'ultima volta: ero un illuso perchè vedevo tutte le qualità dell'alter ego e non quelle della persona vera e propria. La mia ex era brava a nascondere la sua vera natura ed io ero rincoglionito, perchè l'amore ti fa rincoglionire e non vedevo la realtà.

Col passare del tempo ho iniziato a scoprire chi c'era dietro quell'alter ego di cui mi ero innamorato: è stato un calvario ma per fortuna è finito. L'amore è complicato e lo è ancora di più quello a distanza, che non consiglio a nessuno. E poi l'amore è soprattutto chimica, quella che entra in gioco quando notiamo colui o colei che potrebbe essere il nostro partner. Nelle relazioni a distanza ci possiamo accontentare di una cam ma non ci sono quelle sensazioni che si provano 'normalmente'. Tutto è concentrato nei rari e fugaci incontri.  Per non parlare dei continui sospetti Non si connette, mi starà tradendo forse un pò esagerati e soprattutto forzati.
Io penso di non essere il suo uomo e fino a poco tempo fa credevo che lei non fosse la mia donna ideale. Ora non so più qual è il tipo di donna per la quale potrei perdere la testa. So soltanto che potrei farle male e non voglio arrivare a questo punto. Lei si sta illudendo e con il tempo rischia di rovinarsi la vita per me. L'amore è una droga potentissima.



Comunque credo che alla mia ex sarebbe piaciuto essere 'stuprata'

16 commenti:

  1. Che bel post Inneres. Avevo scritto un commento lunghissimo. Ho appena cancellato tutto. Lo sostituisco con questo mio mantra che è per me una specie di guida:

    Sii disposto a essere abbandonato da chiunque.
    Ma sii pronto ad amare chiunque.
    Fatti trovare pronto a morire in ogni istante.
    Ma fatti trovare vivo.

    Yang

    RispondiElimina
  2. ciao. che lungo post di pensieri e malinconie. quanti dubbi, quante domande. io ti dico che l'amore c'è, ora tu non lo vedi, si maschera dietro le tue titubanze, i tuoi conflitti. tu sceglierai per te e, come stai facendo ora, lascerai che la tua amica scelga per sè. le parole di yang sono molto belle, ognuno vive e muore in ogni istante per qualcosa, per qualcuno, come te, come me, come tutti noi, ma a questo non puoi sottrarti.
    i tuoi dubbi ti faranno andare avanti, sono le certezze che paralizzano.
    Rossa

    RispondiElimina
  3. Ci sarebbe davvero tanto da dire su questi tuoi pensieri e riflessioni, che sento affini in qualche passaggio. Poi però le parole sfumano quando ci imbattiamo in considerazioni personali. Non resta che ascoltare e magari sfogliare le pagine della propria vita alla ricerca di qualcosa di simile. Sono esperienze, tutte meritevoli di essere vissute in ogni istante ma cmq in continua evoluzione. Forse tra qualche tempo, quando ti imbatterai nuovamente in ciò che hai scritto, proverai se possibile altre sensazioni.
    In ogni caso grazie di aver condiviso questo momento.
    Yin

    RispondiElimina
  4. Davvero un ottimo post!!! Letto d'un fiato

    RispondiElimina
  5. Erzsèbet_Bàthory.6 settembre 2010 19:47

    Sto godendo del tuo più profondo rispetto. Mi va bene così.




    Non la solita ragazza virtuale.

    RispondiElimina
  6. Un post diverso da tutti quelli letti fino ad oggi che mi svela un'altra parte di te... Le relazioni a distanza sono dure, non hanno mai fatto per me, ma ognuno al mondo è un universo a parte e quindi non me la sento di dare consigli, alla fine credo che sarà solo il tempo a darti risposte. Quindi affidati alla saggezza degli Erotici e segui il tuo istinto!

    RispondiElimina
  7. l'amore non è una bella cosa.

    RispondiElimina
  8. O_O ragazzi siete una fonte inesaurbile di citazioni!
    Lorenzo: l'amore A VOLTE non è una bella cosa

    RispondiElimina
  9. Premetto che devo leggerlo ancora tutto, ma la tua ex non era normale!
    Io ho conosciuto una ragazza con cui si ride sempre, è fantastica, certe cose nè le direbbe e nè le penserebbe mai :)

    RispondiElimina
  10. Ho letto e riletto il tuo post e ho avuto i brividi! Ho paura di quello che sta accadendo nella mia vita. Non è simile alla tua esperienza però c'è la distanza, ci sono dei dubbi (di carattere esistenziale non sulla fedeltà) e io tremo nel leggere questa irrazionale inconsapevolezza che forse potrebbe aver rapito anche me in questi giorni. Sto vivendo un inferno, molto più grande di me, così grande da non riuscire a mostrarmi la giusta strada. Vorrei farti un sacco di domande. Come hai fatto ad uscirne? Ma la amavi ancora? Dopo quanto tempo ti è passato? Come hai fatto a renderti conto che eri in trans? Come ha capito quale era la scelta giusta da fare? E forse le risposte che mi daresti sono così personali che non risolverei molto perchè ogni storia è a sè. O forse O forse cerco nel mondo qualcuno che avvalli il mio sciocco ma per ora semplicemente consolatorio "mal comune mezzo gaudio". O forse sono così confusa che non so più che pesci prendere. L'unica cosa che ti consiglio è di lasciar perdere quella ragazza. Soffrire per amore è terribile e credo che sarei stata molto felice se un deo ex machina avesse deciso di risparmiarmi qualche lacrima. Per quel che riguarda me sto annegando nel limbo, nei miei sentimenti che non mi fanno ragionare e in queste ore che se,brano ogni giorno più interminabili!
    Un abbraccio
    Ps.Scusa lo sfogo!:-)

    RispondiElimina
  11. Cara Roberta, come ho fatto ad uscirne? Semplice, lei non mi meritava.

    RispondiElimina
  12. Ciao Inneres...ho letto d'un fiato anche io il tuo bel post!!! Credo semplicemente che adesso non sei pronto per l'Amore quello vero.. e se è così devi solo ascoltare te stesso ed il tuo istinto...
    Dietro le tue parole scrorgo un ragazzo molto dolce,comprensivo e disposto al confronto quindi sii solo te stesso e non avrai mai rimpianti...
    Rispetto al tuo comportamento verso questa ragazza devi semplicemente essere sincero e dirle cosa pensi .. aprire la tua mente ed il tuo Ego...
    La tua ex non ti meritava??? Che importa ... sai quante donne esistono sulla faccia della Terra??? : )))

    Baci Inneres... e su con la vita ( non complicartela che è già complicata di pe sè !!! )

    Desire

    RispondiElimina
  13. Me lo ripeto ogni santo giorno!Ma il mio cuore non ascolta!

    RispondiElimina
  14. Amore Vero?
    Quello per cui dopo un pò si vuole la morte dell'altro?
    Lasciatelo stare!!

    RispondiElimina
  15. Cara Desire mi lusingano le tue parole.
    Sai, io vorrei divertirmi e fare anche lo 'stronzo' però ogni volta ci ricasco (nel senso che m'innamoro). Questa volta non è così, io le ho fatto capire come stanno le cose e penso he lei troverà un uomo che saprà amarla.

    RispondiElimina
  16. Bravissimo.. hai fatto bene.. ti avevo aggiunto ai miei contatti msn... ti è arrivata la richiesta?? ti ho aggiunto con l'indirizzo che compare qui su blogger..
    Un bacio

    Desire

    RispondiElimina