sabato 23 ottobre 2010

Non trovo un titolo decente a quest'ora ma leggete il post da sinistra verso destra (altrimenti chiamate un esorcista)

Pochi giorni fa su quel maledetto social network che voi umani definite facebook, m'è arrivato un invito.
FESTA 18 ANNI PAOLO: parteciperai?
Sulle prime ho pensato che si trattasse del solito mentecatto che abita dall'altra parte dello stivale ma invita tutti i suoi contatti, compresi gli internauti di Tegucigalpa e Vientiane, pur sapendo che solo lo 0.5% di loro andrà alla sua penosa festicciola. Poi ho scoperto che il tale che ha creato questo evento è un mio compaesano: abita a 300 metri da casa! No dico, cosa ti costa andare in giro per il tuo paese e chiedere a quelli che vuoi invitare: "Ci vieni al mio compleanno?" Cosa cazzo ti costa bimbominkia? Muovi quelle dannatissime chiappe la prossima volta!

Ed ora veniamo alle notizie serie. A Castellammare di Stabia il sindaco Luigi Bobio ha emanato un regolamento urbano per tutelare la decenza della città, e fin qui nulla di eccepibile. Uno degli articoli dice: "Vietato giocare a pallone, aggirarsi, sostare o sdraiarsi in costume da bagno o, in ogni caso, camminare a torso nudo". Per i trasgressori del divieto è prevista una multa di 500€.

Mi sembra strano che un intellettuale del partito dell'amore giudichi inaccettabili le mise succinte delle signorine che quando fa caldo (qui anche quando fa freddo) mettono in mostra le loro armi di seduzione. Non si può dire che il sindaco sia gay, poichè il provvedimento vale per ambo i sessi. Forse è eunuco! Vabbè, in fondo ha ragione, alle volte si rischia di fare un incidente perchè mentre guidi hai davanti e ai lati un panorama di tette, culi e non solo. Tutta quella mercanzia esposta come se fosse frutta matura è un'esagerazione.
Però c'è un ma: attenzione a non diventare come i regimi integralisti islamici (Iran, Arabia Saudita) perchè a quel punto torneremmo al punto di partenza ovvero il medioevo.
Le partite di pallone che problema arrecano alla popolazione? Per caso a Castellammare c'è il vizio di giocare ignudi? Ok, sto esagerando. Magari fa bene il sindaco a vietare l'indecenza ma non è che dovrebbe pensare prima a come combattere la camorra, che è molto più indecente?


Nei giorni in cui sono giunto alla conclusione che Dio c'è ed è sessista, ho scoperto qualcosa di interessante in ambito scientifico. Gli scienziati inglesi dell’università di Newcastle Upon Tyne hanno scoperto un modo per trasformare le cellule staminali del midollo osseo femminile in sperma. Una specie di “primo stadio” dello sperma da cellule di midollo osseo femminile sarebbe già stato prodotto bombardando le staminali del midollo osseo con vitamine e composti chimici. Pensate un pò che pacchia per voi signorine, che un giorno potreste autofecondarvi e risparmiare molte energie. Potreste fare come le tenie, le lombrichette che invece di cercare un compagno, sedurlo e vedere se ci sta, si chiavano da sole e risolvono tutto.

5 commenti:

  1. Ho capito....leggi Repubblica...l'ho letto anch'io l'articolo sul sindaco di Castellamare di Stabia.Che triste pero' un mondo di sole donne,perche' anche se riuscissero a produrre lo sperma dal midollo spinale,sarebbero tutte femmine,e se vuoi lo sperma per fare il maschio sono 15000 euro iva esclusa.

    RispondiElimina
  2. Non leggo Repubblica, anzi lo considero uno dei peggiori quotidiani al pari de Il Giornale e Il Giornale2.

    RispondiElimina
  3. In una ricerca condotta da non so chi, pare che, tra gli altri, ci sia carenza di falegnami.
    Speriamo mai, ma nel caso andremo a incremetare la categoria. Più dei tagliaboschi che dei falegnami, che hanno una manualità più raffinata.

    RispondiElimina
  4. Le belle donne si devono spogliare
    quelle brutte si devono coprire
    idem per gli uomini
    non è razzismo
    è solo senso estetico
    e logico buon senso.

    RispondiElimina
  5. sta gente dovrebbe rivedere la loro agenda degli impegni... se ne hanno!

    RispondiElimina