domenica 14 novembre 2010

Va tutto male con il santo papi al governo: perfino nello sport facciamo figure di merda

Se non erro fu Marco Travaglio a scrivere che quando il berlusca è al governo tutto si trasforma in merda: l'economia va a puttane, la cassa integrazione arriva a 1 miliardo di ore, un naziskin diventa papa, terremoti, alluvioni e come se non bastasse la nazionale di calcio si squaglia contro compagini dilettantistiche, la Ferrari si suicida all'ultima gara iridata. Or bene, per chi non avesse visto il grande premio di Abu Dhabi (città-stato creata da Matrix per pigliarci tutti per il culo e farci credere che quelli so ricchi per davvero) la storia si è svolta così.
Nando Alonso era in testa al mondiale con 8 punti su Webber (quello con la faccia d'attore che a 54 anni aveva la grande occasione della carriera) e 15 su Vettel, il bambino viziato della Red Bull. Il ferrarista partiva 4° dopo la prima curva, dietro a Vettel ma davanti a Webber e giustamente dal muretto gli ordini erano di tenere a bada quest'ultimo: tanto anche se arrivi 84° con Vettel 1° sei campione! - gli ha detto Massa via radio. Dopo 14 giri Webber si ferma ai box e la Ferrari decide di fare altrettanto con paperino Massa e Alonso. Solo che si erano dimenticati di quelli che avevano cambiato gomme prima e che son rimasti tutta la gara davanti all'ispanico. Noi istintivamente abbiamo pensato Hanno fatto bene, ora è sempre davanti a Webber ma col senno di poi di 20 giri dopo abbiamo capito che avevano fatto una cazzata. Io muto il tempo, mio fratello a imprecare.
Risultato: vince il tedeschino volante e il nostro pupillo è 7° dietro a un tagliaboschi russo, tale Petrov che avrebbe potuto anche scansarsi invece di tappare il buon Nando per 40 giri.

Gli esperti del 'cavallino' stavolta hanno toppato. Potevano aspettare per la sosta e fare la gara su Vettel: pensate che ad Alonso sarebbe bastato il 5° posto. Vettel campione ed ora gli daranno la caramella.
Ho raccolto i pensieri dei protagonisti in rosso, captandoli in onde medie.

Massa- graças a Deus ela não ganhar o Espanhol
Alonso- Dios de cerdo! Iba a pensar una mejor estrategia también Veltroni
Domenicali- Casso, mo mi sa che Montessemolo mi licensia...
Montezemolo- E mo che gli dico a sti sceicchi che cacciano i soldi per noi?

Gli sceicchi avevano già preparato l'addobbo. 


Secondo me Domenicali rischia seriamente il posto e Montezemolo ha già pronte le alternative per continuare a perdere i mondiali all'ultima gara. Tra i papabili:
Guido Bertolaso, bella presenza, specializzato in figure di merda internazionali
Sandro Bondi, vate incompreso del regime, potrebbe far crollare il muretto al momento della scelta
Sphalman, che al contrario del papi nella merda ci sguazza con piacere.


In conclusione ecco l'appello che il nostro attore preferito, l'orgoglio nazionale, lo stallone italiano fa proprio al papi!

7 commenti:

  1. Secondo me e' il Berlusca che porta sfiga....con Prodi abbiamo vinto i mondiali di calcio!!!!

    RispondiElimina
  2. Non è vero. Il Milan da stasera è già campione d'Italia.

    RispondiElimina
  3. eh ma che palle Voi ometti. Sprt sempre e comunque!!! ;) bacissimi dai..

    RispondiElimina
  4. sono inciampata sulle scale: governo ladro!!

    ma meno male che a Milano ha vinto Pisapia: già vedo un raggio di sole.
    ;-)

    RispondiElimina
  5. E dicono che la sinistra ha strategie perdenti...

    RispondiElimina
  6. bertolaso alla ferrari si direi che va bene!

    RispondiElimina
  7. stavolta quà ha fatto peggio di quanto farà Bersani se si dovesse andare alle elezioni anticipate... rischierà di arrivare settimo!

    RispondiElimina