mercoledì 8 dicembre 2010

L'intervista che tutti attendevano

La domenica mattina dopo mezzodì, per puro masochismo e perchè non ho voglia di studiare nè di stare al pc, guardo un programma su Rai2: "Mezzogiorno in famiglia" nel quale è inserita una striscia dedicata all'astrologia (tanto per cambiare). Una striscia di 20 minuti se non di più. L'astrologo, Paolo Fox, illustra la classifica dei segni zodiacali per la settimana che comincia da quella stessa domenica. Quando parla dell'ultimo in classifica dice "Non vi preoccupate, non è che chi sta ultimo avrà una settimana orribile. Poi lo ripeto sempre, all'oroscopo non dovete credere ma dovete verificarlo. Guardatelo per divertirvi, questa non è una scienza, non c'è nulla di scientifico."

Allora siccomeche non ci si deve credere e non è una scienza ho deciso di intervistare Paolo che ha risposto a nome di tutti gli astrologi.

1)Signor Fox, se l'astrologia non è una scienza perchè la chiamate astrologia (che vuol dire discorso sulle stelle come biologia significa discorso sulla vita) invece di astroburla o astrosupercazzola alla antani?
Sono gli autori televisivi che la chiamano così.

2) Lei prende soldi per dire quelle quattro cazzate in tv? 
Si.

3) E non si è mai sentito un tantino merda per questo?
Perchè dovrei? C'è gente che prende soldi per stare in parlamento!

4) Giusto. Non ci avevo pensato. Però non può negare che effettivamente lei non può essere un astrologo perchè gli astrologi non esistono, altrimenti dovrebbe esserci lo gnoccologo, il giuratologo, lo zerbinologo...
Quelli già ci sono ma sotto mentite spoglie.


5) Lei non ha mai fatto un cazzo in tutta la sua lurida vita?
No.

6) Cosa pensa che dirà ai suoi figli quando le chiederanno com'è diventato ricco?
Niente. Non avrò figli, mi sono evirato.

7) Lei vuole dare un messaggio ai giovani che la guardano?

Certo. La Sacra Scrittura ci rivela che all'origine di ogni male c'è la disobbedienza alla volontà di Dio, e che la morte ha preso dominio perchè la libertà umana ha ceduto alla tentazione del Maligno.

8) Scusi ma che c'azzecca con l'astrologia?
Bè un nesso c'è: anche la religione è una burla. 


9) Per la religione però si sono fatte guerre e se ne fanno ancora, per quello di cui va ciarlando lei no.
Abbi fede, arriverà il giorno in cui due popoli si ammazzeranno per una congiuntura astrale con scappellamento a destra.

 

2 commenti:

  1. Voto Paolo Fox come nuovo profeta!

    RispondiElimina
  2. Intanto c'è già gente che minaccia di scappellarmi a sinistra quando dico che Paolo Fox è un coglione.

    RispondiElimina