Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2010

(In)fedeli. In fila per tre col resto di due

Immagine
Questo post forse potrebbe alloggiare anche nel blog serio però gran parte del succo vacuolare centrale riguarda la religione, che come sappiamo non è una cosa seria.

ODIO LE PROCESSIONI
In questi giorni nel mio paese del cacchio è festa patronale. Si osannano delle statue che qui chiamano Nicola, Giuseppe e Paolo. Li chiamano 'santi'. Per 4 giorni vanno avanti e indietro per le vie (agibili) del paese. Già, 4 giorni nell'anno in cui riprendono le feste dopo l'interruzione post-sisma. Fosse per me ste feste non ci sarebbero mai. La processione è l'emblema dell'ipocrisia umana. Uomini e donne di tutte le età, condizione sociale si ritrovano assieme per celebrare uomini importanti (per chi ci crede), che sono saliti al cielo e senza pagare il biglietto: quando l'Alitalia non esisteva (quindi non era stata sputtanata) e volare era ritenuto un segno divino. Le persone che costituiscono il serpentone, nel mio paese serpentello poichè la popolazione è ridotta, sem…

Come buttare i soldi guadagnati cn l'evasione fiscale

Immagine
Premetto che dell'eliminazione italiana dai mondiali di calcio me ne frega quanto quella dai mondiali di badminton, softball, ping pong e tiro con l'arco. Però per qualcuno son davvero dispiaciuto: quelli he son partiti dall'italietta spendendo uno stipendio per andare a vedere i miliardari in pantaloncini alla conquista del continente nero. Migliaia di italioti che hanno speso tutto sperando di celebrare i campioni del mondo nuovamente campioni. Magari non tutti lo speravano ma almeno superare il girone si, era scontato come scivolare su una buccia di banana. Invece hanno assistito al peggior 'spettacolo' che l'Italia calcistica abbia mai partorito sui manti erbosi nella manifestazione più importante.

Nessuno li rimborserà del viaggio, del soggiorno, del biglietto, ecc. D'altronde statisticamente, ad andavano incontro a un rischio tutt'altro che incalcolabile: è la legge dei grandi numeri. Tipo il numero di imprecazioni e bestemmie quando gli azzurri (…

Evasione o eiaculazione?

Nell'era delle grandi innovazioni tecnologiche non poteva mancare la preservativo coi denti! Ebbene, ecco l'ultima conquista dell'ingegno umano dopo aver partorito la tortura, la cintura di castità, la crocefissione, il telefono cellulare, il game boy, gli aerei invisibili, le bambole gonfiabili ed internet. Il preservativo 'dentato' serve per proteggere le donne dagli stupratori. Care donne, dovrete essere in grado di prevedere il futuro, poichè tale oggetto può stare nella vostra vagina 24 ore. In quelle 24 ore non potrete urinare nè camminare.

Ma se una donna non cammina come fa ad essere violentata? Cioè, io immagino la scena: una ragazza sola in un vicolo o in un parco cittadino e il maniaco col pene di fuori che l'insegue e le salta addosso. Se il preservativo è da usare solo sedute, una donna dovrebbe infilarselo appena si siede su una panchina pubblica?
Inoltre leggo nell'articolo che è stato creato per permettere alla donna di fuggire, dopo che l&#…

Mundialopoli

Immagine
In Italia, dice un detto, ci sono 60 milioni di allenatori. In Italia, dice il sottoscritto, ci sono 60 milioni di politici, panettieri, orafi, vu cumprà, mignotte, maghi, astrologhi, astronomi, piloti, santi, poeti e navigatori. Siccome io sono tra i già citati che ne capiscono di pallone calcistico, da oggi farò un'analisi accurata del mondiale.
Partiamo dalla nazionale italica: ieri prima partita contro i tenaci paraguaiani (?) o paraguagi (?) che si sono classificati secondi nel girone di qualificazione sudamericano dopo niente popo di meno che il Brasile. La squadra allenata da Lippi ha giocato bene, infatti ha rischiato di perdere. La formazione iniziale era un miscuglio di freschezza (Criscito, Chiellini, Marchisio, Pepe, Montolivo), solidità (De Rossi, Iaquinta, Gilardino) e lazzaretto (Cannavaro, Zambrotta, Buffon). Ora, non si capisce perchè dopo la stagione di merda della 'gliuventus', siano stati comunque convocati elementi del calibro di capitan pizza che non …

Il pippone retorico del mondiale di calcio: salviamo l'africa per un mesetto, poi chi se li ricorda più i bingo bongo

Immagine
Prima di scrivere questo post ho pensato molto e sto ancora pensando se sia giusto o meno criticare questa manifestazione, considerando che avrei altro da fare (corteggiare Roberta, proporre una mozione contro Federico Moccia alla Corte Suprema di Strasburgo, giocare a Badminton con Orson Welles e soprattutto studiare). In cuor mio so che non posso esimermi ('mazza che paroloni) dall'esprimere la mia opinione, d'altronde se può farlo il principedestocazzo Filiberto possono farlo tutti. Starete sicuramente assistendo a qualche partita dei mondiali di calcio e starete guardando qualche trasmissione di approfondimento (se siete ricchi, su Sky con quella bonazza di Ilaria D'Amico, se invece siete straccioni come me vi accontentate di mamma-zoccola-Rai con Italo Cucci). Avrete già sentito 100 volte frasi scontate, programmate, frasi diventate slogan.


Esempio "I mondiali sono una grande occasione per questo continente che si sta modernizzando enormemente". Allora: …

Indiana Jones 2.0

Lo ammetto. Fino a qualche secolo fa credevo che lo zoologo fosse il tizio che va con un retino in un campo di margherite ad acchiappare le farfalle. Non era colpa mia ma della tv. Insomma, di quei reportage del national geographic o robe simili, in cui ci sono sempre i moderni Indiana Jones che scattano intrepidi nella savana, nei deserti, in acqua. Quelli che armati di macchina fotografica vanno a stanare i Grizzly, quelli che armati di un sacco vanno ad inseguire serpenti velenosi, quelli che armati di fiocina s'immergono tra miriadi di squali bianchi! Sono loro i moderni pionieri mediatici-naturalistici. Ora che studio la zoologia so che il vero zoologo è tutt'altra cosa. Comunque mi chiedo ancora perchè i documentaristi si divertono così tanto a rischiare la vita.
Qualche esempio.
Ho tra le mani questo splendido Mamba Nero, guardate quant'è bello -attento che potrebbe morderti-se mi mordesse non avrei chances- c'è il cameraman e il resto della troupe, idiota! Se …

Fritto misto

Immagine
Sgomento. Rammarico. Tristezza. Mi sento pervaso da un'ondata di brutti sentimenti dopo aver appreso che un' artista ha ammazzato un suo collega con una spada da samurai, poi è morto scapicollandosi da un dirupo. In realtà, stando al servizio del TG2, il tizio era una mezza calzetta poichè era un interprete del porno di serie b e sempre stando a quanto afferma il prode giornalista, l'aatore era aggressivo perchè interprete di quel cinema che chiede soprattutto aggressività, infatti non sono nuovi episodi di questo genere.
Si è vero che sono aggressivi, mica so preti!

Bazzicando su feìsbucc ho trovato un sito particolare, dedicato ad una ragazza. Infatti ...

Eleonora ... Questo è per te !!  Ciao. Il mio nome è Andrea - e sti cazzi!(e oggi vorrei raccontarvi la storia della mia ex ragazza)- ma anche no. . Il suo nome è Eleonora. Eleonora e Io sembravamo la coppia perfetta (tutte le coppie sembrano perfette), o almeno così pensavo (non pensare, fidati, che è meglio.) . Un…