domenica 31 ottobre 2010

Sapore di miele

 

Momenti di riflessione. Profonda introspezione. Guardo avanti, al prossimo futuro e vedo... anzi immagino molte cose tra cui quello che dice il testo di questa canzone. Le mie porte della percezione sono totalmente spalancate. Oggi non ho voglia di fare niente: studiare, lavorare, guardare la tv, leggere. Niente di tutto questo. Penso a Lei, soltanto Lei con il sottofondo di questa splendida canzone.

sabato 30 ottobre 2010

In loving memory

Oggi è un giorno speciale per me.  Il 30 ottobre ho dato il primo bacio, mi sono fidanzato per la prima volta, è stato il giorno del primo "Ti amo", però tutto ciò non è nulla in confronto al 30 ottobre di un anno fa quando diventavo single, scapolo, zitello, lupo solitario. A differenza di voi altri maschi io non odio la mia ex e non scriverò che è una stronza, zoccola, pompinara, berlusconiana, montata, borghesuccia del cazzo, figlia di papà, ecc. Lo so che lo vorreste e invece io le dedico un componimento poetico, poichè per lei provo sentimenti di riguardo: compassione, pietà, misericordia.
A Lei, che per convenzione chiamo Valchiria, dedico questo carme .

Ci conoscemmo chattando,
nascosti dietro ad un nick,
fummo fortunati navigando,
bastava un semplice click.

Di te apprezzavo la semplicità,
dote non comune ad un alter ego,
ero alla ricerca della felicità
e non lo rinnego.

Il 6 gennaio scoppìo l'amore,
quello vero anche se virtuale,
ci corteggiavamo con tanto ardore,
quel sentimento era reale.

Ancor prima del Ti Amo
mi sorprendesti con queste parole "Scopami stronzo!"
Io ti risposi "Amore dai, trattiamo
ho appena finito con il pranzo."
 
Sono la tua puttana
in cam mi sussurravi,
t'avrei strappato la sottana
per sentire come ansimavi.

La mia prima scopata virtuale
mi sentivo un po' cretino,
tu mi davi del maiale
ma avevo l'innocenza d'un bambino.

La voglia non ti passava mai,
anche quattro volte al giorno di vederlo pretendevi,
eravamo del tutto gai
ed io godevo per come mi volevi.

Venne finalmente il dì del nostro vero incontro,
10 febbraio dell'anno duemilaotto,
che voglia che avevo di venirti dentro
ma non si potè fare in quattroequattrotto.

La prima volta che il pene mi succhiasti
così t'incitai Fammi un pompino troia!
La cappella quel dì mi mordesti
e grande fu la mia gioia.

Poi finalmente accadde: eri mia,
io dentro di te nella tua fregna,
sconfinata era l'allegria
e visto lo sforzo parea cosa degna.

Eri affamata di ditalini,
con piacere ti accontentavo,
contraccambiavi con tanti pompini
come una belva ti dominavo.

Il tempo passava
e tu stavi cambiando,
tutto sembrava
fuorchè mi stessi davvero amando.

La distanza era un cruccio tremendo,
tu diventavi altezzosa,
in quel tran tran c'era qualcosa di orrendo
per futili motivi diventavi furiosa.

Il ricordo dei tuoi turgidi capezzoli
in quei momenti di perdizione,
mi riportava ad attimi piacevoli
che si allontanavano, maledizione!

Scontrosa e superficiale,
del tuo ater ego eri lontana ava,
stavo conoscendo la persona reale
colei che non mi si filava.

Facevi di tutto per farti odiare,
volevi ch'io strisciassi ai tuoi piedi,
non ero più in grado di amare
da te ricevevo solo dinieghi.

Sodomizzarti per punizione,
te lo saresti meritato
ma non ne avevo l'intenzione,
era già stato troppo il tempo sprecato.


Mi lasciasti usando pretesti banali
quando all'evento ero preparato,
quelle parole non passeranno agli annali
ma saranno presto nel 'dimenticato'.

Di te Valchiria mi riman l'illusione,
le parole ed i gesti di presunto amore,
le poppe però non son di cartone,
anche per questo non posso nutrir rancore.

Grande stima a me resta
della tua fica spalancata,
che in mezzo ad una foresta
chiedeva di essere sfondata.

Ho l'abnorme fortuna
di non sentirti più ciarlare,
ora sono sulla luna
e ti posso sbeffeggiare.

A mente fredda posso dire,
che gran coglione sono stato,
ma l'esperienza m'ha fatto capire
che c'è di meglio nel creato!

 

Ah, qualche giorno fa ho saputo che è stato riattivato il reattore nucleare di Bracciano. Vicino a casa sua ghghgh



martedì 26 ottobre 2010

Spazio autogestito di pubblicità occulta


Sono fuori di capoccia. Ho perso la bussola. Credo proprio di essermi innamorato e faccio cose strane, da perfetto cretino. Avevo preparato un post sul gran premio delle Everglades (cioè il gran premio della Corea del Sud), lo avevo fatto con cura nei minimi dettagli. Ieri quando stavo aggiungendo gli ultimi particolari, la connessione se ne andava per fatti suoi. Titubavo, mi spremevo le meningi per resistere anche perchè stavo aspettando che lei si connettesse (siccome dal vivo non riesco a dirle quello che sento dentro di me) e quella dannata connessione andava e veniva.  Non ce la facevo più a sopportare quell'alternarsi di "OO" e "server connesso alla rete locale". Sembrava fatto apposta: io cambiavo stati d'animo di continuo e la connessione mi imitava (o forse era il contrario), aspettavo il momento in cui apparisse la scritta "salva come bozza" ma niente. L'ho eliminato e lei non era connessa. Fanculo Corea del Sud!

Lasciando da parte lo psicodramma da quattro soldi, v'informo che grazie ai prodigi della tecnologia ho preparato un post che sarà pubblicato il 30 (in occasione di un'importantissima ricorrenza), per cui non prendete impegni quel giorno. Per ora resto in stand-by.

sabato 23 ottobre 2010

Non trovo un titolo decente a quest'ora ma leggete il post da sinistra verso destra (altrimenti chiamate un esorcista)

Pochi giorni fa su quel maledetto social network che voi umani definite facebook, m'è arrivato un invito.
FESTA 18 ANNI PAOLO: parteciperai?
Sulle prime ho pensato che si trattasse del solito mentecatto che abita dall'altra parte dello stivale ma invita tutti i suoi contatti, compresi gli internauti di Tegucigalpa e Vientiane, pur sapendo che solo lo 0.5% di loro andrà alla sua penosa festicciola. Poi ho scoperto che il tale che ha creato questo evento è un mio compaesano: abita a 300 metri da casa! No dico, cosa ti costa andare in giro per il tuo paese e chiedere a quelli che vuoi invitare: "Ci vieni al mio compleanno?" Cosa cazzo ti costa bimbominkia? Muovi quelle dannatissime chiappe la prossima volta!

Ed ora veniamo alle notizie serie. A Castellammare di Stabia il sindaco Luigi Bobio ha emanato un regolamento urbano per tutelare la decenza della città, e fin qui nulla di eccepibile. Uno degli articoli dice: "Vietato giocare a pallone, aggirarsi, sostare o sdraiarsi in costume da bagno o, in ogni caso, camminare a torso nudo". Per i trasgressori del divieto è prevista una multa di 500€.

Mi sembra strano che un intellettuale del partito dell'amore giudichi inaccettabili le mise succinte delle signorine che quando fa caldo (qui anche quando fa freddo) mettono in mostra le loro armi di seduzione. Non si può dire che il sindaco sia gay, poichè il provvedimento vale per ambo i sessi. Forse è eunuco! Vabbè, in fondo ha ragione, alle volte si rischia di fare un incidente perchè mentre guidi hai davanti e ai lati un panorama di tette, culi e non solo. Tutta quella mercanzia esposta come se fosse frutta matura è un'esagerazione.
Però c'è un ma: attenzione a non diventare come i regimi integralisti islamici (Iran, Arabia Saudita) perchè a quel punto torneremmo al punto di partenza ovvero il medioevo.
Le partite di pallone che problema arrecano alla popolazione? Per caso a Castellammare c'è il vizio di giocare ignudi? Ok, sto esagerando. Magari fa bene il sindaco a vietare l'indecenza ma non è che dovrebbe pensare prima a come combattere la camorra, che è molto più indecente?


Nei giorni in cui sono giunto alla conclusione che Dio c'è ed è sessista, ho scoperto qualcosa di interessante in ambito scientifico. Gli scienziati inglesi dell’università di Newcastle Upon Tyne hanno scoperto un modo per trasformare le cellule staminali del midollo osseo femminile in sperma. Una specie di “primo stadio” dello sperma da cellule di midollo osseo femminile sarebbe già stato prodotto bombardando le staminali del midollo osseo con vitamine e composti chimici. Pensate un pò che pacchia per voi signorine, che un giorno potreste autofecondarvi e risparmiare molte energie. Potreste fare come le tenie, le lombrichette che invece di cercare un compagno, sedurlo e vedere se ci sta, si chiavano da sole e risolvono tutto.

martedì 19 ottobre 2010

Fa caldo sui manifesti.

La mia amica immaginaria Erzsèbet  mi ha fatto scoprire un messaggio subliminale in uno spot che va in onda da qualche mese nelle nostre reti. Lo spot della birra Ceres in cui si vede un fiotto di birra con della schiuma che scorre su una 'funivia volante'. La forma della birra ricorda vagamente quella di un fallo e la schiuma pressappoco quella di un glande. Eppure non me ne ero reso conto, d'altronde se li chiamano messaggi subliminali un motivo ci sarà.
Il primo spot di questo tipo ch'io ricordi è del 1998, quando una giovane topa che si chiama Charlize Theron sculettava per il marchio Martini. All'epoca avevo 10 anni e non c'era spazio nel mio cervello per pensieri torbidi ma ciò che prevaleva era la curiosità. E mi chiesi Perchè per sponsorizzare una bevanda c'è una bionda che camminando perde pezzi di vestito? Non trovai risposte fino a qualche anno fa: per sponsorizzare un liquore che ti può anche far morire usano la gnocca perchè ti può far diventare cieco. Invece quelli della Ceres cosa vogliono suggerirci: chi beve quella birra ne trae vantaggi fisiologici? Quella bevanda ha gli effetti del viagra?

Un internauta ha espresso questo pensiero in merito
"em c e un mess subbliminale la skiuma di birra ke va avanti e un mex subbliminale sembra un cazzo nn dite di no"



Che culo!

Questo è il marchio Reef, produttore di sandali. Se prima il ragionamento era cosa c'entra il culo con il liquore ed un nesso l'ho trovato, ora mi chiedo e vi chiedo: che c'azzecca il culo (che è un'opera d'arte) con i SANDALI?

Tempo fa parlai di messaggi (non troppo) subliminali sui cartelloni pubblicitari che sono causa quotidiana di omicidi e divorzi. E cosa dire dei cartoni animati (avete presente Dragon Ball e i vari manga "satanisti"?) e delle leggende metropolitane sui testi delle canzoni di Beatles, Led Zeppelin e Iron Maiden; che in realtà sappiamo essere frutto di complottisti borghesi benpensanti di sta minchia.

   Lui ve lo ricordate? "IO DI PATATINE NE HO PROVATE TANTE, AMERICANE, CANADESI, INGLESI..." Mi ricordo che qualche canale censurò quello spot anche se per poco tempo. Vi ricordate invece quella pubblicità (se non erro di una caramella) in cui c'è una voce maschile fuori campo che dice "IO CE L'HO PROFUMATO...L'ALITO!..." in cui passano diversi secondi tra il primo periodo e l'ultimo, secondi che in tv fanno un certo effetto. Il pezzo forte, anzi i pezzi forti delle zozzerie celate (si fa per dire) nelle pubblicità arriva da molto lontano. Non geograficamente ma cronologicamente. Il partito fascista usava l'arma della propaganda molto meglio del popolo della lussuria seppur non disponesse di televisioni, radio e potesse contare su pochissimi cinema e quotidiani. I manifesti fascisti abbondano anche di donne prorompenti in pose provocanti accompagnate da slogan non proprio politically correct. Una signora ha scritto un libro (illustrato) in proposito, anche se ora non mi ricordo come si chiama lei nè il testo stesso. Scherzo! Lei si chiama Anna Villari (questo è il video della puntata di Le Storie in cui presentava il libro) ed ha scritto "Manifesti". Ve lo consiglio o almeno guardatevi sta presentazione che mi ha molto incuriosito.


La difesa della razza: l'uomo è rappresentato come un essere deforme, direi 'alieno' però ci sono due cose che mi colpiscono:
1- L'espressione della donna non sembra di paura, ribrezzo, intolleranza, schifo e tutte quelle altre sensazioni che una dovrebbe provare quando subisce uno stupro (perchè di certo non stanno ballando) da un negro con la mazza lunga quanto lei. A me sembra che, sotto sotto, stia gemendo di piacere. Gode.
2- Il DIFENDILA che campeggia a caratteri cubitali è reso molto forte dal punto eslamativo ma cosa sta a significare? Difendila! = difendi la tua donna, moglie, fidanzata, il tuo amore, ecc oppure Difendila!= difendi la passera perchè non potresti più scopartela se viene trapassata da un essere inferiore? Sappiamo con certezza che tra i punti cardine del fascismo non c'era la difesa dei valori femminili, Mussolini e i suoi adepti non erano dei pro-femministi e dunque ogni dubbio è lecito, secondo me: voi che ne pensate?

Antò fa l caj, leva stu cazz d'addint o cul me

Traduzione dall'aquilano:

Antonio fa caldo, leva questo pene dal mio sedere





venerdì 15 ottobre 2010

Le cose da (non) fare ma che io farei sbancando al SuperEnalotto

Negli ultimi giorni ascolto di frequente discorsi su un'eventuale vincita al SuperEnalotto, che ormai è la più grande droga collettiva italiana, fatti da tante persone. Sia che stia sull'autobus, a casa o all'università il jackpot è un tema ricorrente. Alcuni lo pronunciano gieccpott altri gieccpò, altri ancora giaccpott. La pubblicità 'nutre' questa fissazione collettiva: ogni giorno su qualsiasi canale appare la cifra del montepremi che ovviamente sale concorso dopo concorso e la vocina ci ricorda che quello è Il jackpot più alto al mondo. Fino a poco fa nella pubblicità si vedeva un uomo accanto a due gambe enormi di cui s'intravedeva  solo la parte sotto al ginocchio. Quelle gambe altissime erano di un uomo altissimo (chissà perchè un uomo e non una donna) e quindi rappresentavano il montepremi altissimo: che cazzata. Potevano far vedere un pene enorme, a sto punto.

 
Una che c'ha molto culo e che ti spiega come vincere

Io non sono un giocatore accanito, anzi non ho mai comprato una schedina o un gratta e vinci, niente di tutto questo. Ogni tanto capita che mia madre  ne compri una e allora tiro fuori dal cassetto tutte le mie abilità matematico-statistiche (equivalenti a quelle di un paguro di 2 mesi) e puntualmente non vinciamo un cazzo.Però un giorno potrebbe disgraziatamente capitare ch'io vinca una somma gigantesca, tipo sti 160 e passa milioni di euri che farebbero comodo a chiunque. Ho pensato ad una lista di cose che potrei fare, anche in base a quello che ho sentito da altri.

Botta di vita in Brasile: sesso e cocaina. 
La durata è di circa una settimana fino al sopraggiungere della morte, che avviene per infarto alla duecentesima orgia con le puttane carioca, per overdose o per suicidio dopo che ti sei reso conto di aver buttato tutti i soldi.

Lusso sfrenato
Compro la Val d'Aosta con tutti i casinò e ci apro decine di Night Club in collaborazione con la mafia russa che mi regala le tope sovietiche. Acquisto 4/5 Ferrari, una limousine, un elicottero, un Jet privato, un panfilo di 785 metri al quale do il nome Trillionaire. Muoio schiantandomi a 350 km/h a bordo della Ferrari Scuderia contro Giuliano Ferrara, oppure crepo nella limousine perchè il mio autista filippino ha capito male quando gli ho detto In questa cazzo di macchina fa troppo caldo, abbassa la temperatura, portandola a -20° C.

Entrare in politica
Fondando un nuovo partito, uno di quelli che a parole si battono contro l'illegalità e che sotto sotto fanno affari con i peggiori criminali del mondo. Divento presidente del consiglio, cambio la costituzione diventando alto cancelliere dell'impero e abolisco ogni forma di libertà, tranne la satira perchè quella non può mancare e tanto io non leggo i giornali. Muoio in un colpo di stato come ogni dittatore degno di questo nome.

 
 Con lui vinci!

Diventare Terrorista
Creo la LATEM: Lega Anti Truzzi ed Emo. Milioni di adepti aderiscono e adempiono ai loro compiti. Dare fuoco alle discoteche nelle ore di punta, dare fuoco ai locali emo nelle ore di punta, togliere lo smalto agli emo. Coloro i quali riescono a scampare agli incendi vengono portati nei centri di riabilitazione, dove li teniamo legati a lettini modello camera della morte, costretti a vedere per una settimana intera La corazzata Potmkin. Nella settimana successiva li costringiamo ad ascoltare viking metal, death metal, black metal fino a quando grideranno "ERAVAMO DEI COGLIONI!" A quel punto, quando saranno diventati poser, li uccideremo lentamente.

L'eremita
Do tutti i soldi in beneficienza ad un ong. Perchè i soldi non contano, si può andare avanti senza. Divento un eremita e vado a vivere in tenda IKEA sul K2 a 6000 metri. Dopo 3 giorni metà del mio corpo va in cancrena e bestemmiando tutti i santi del calendario gregoriano mi lancio da uno strapiombo, causando una slavina che sotterrerà tutti i villaggi sottostanti. Fanculo ai musi gialli.

Il rincoglionito
Mi chiudo in casa ubriacandomi e distruggo tutto ciò che ritengo inutile (tipo televisori, elettrodomestici vari) e comincio a prenotare di tutto nei negozi di elettronica, automobili, antiquariato, ecc. Quando mi arrivano le richieste di pagamento trovo la schedina 'vincente' sotto il materasso: Porcozio non l'ho giocata!

Il pappone
Soprattutto il pappone mafioso.  Mi faccio accompagnare dall'autista ovunque, per cui al posto della bici uso il tandem (rigorosamente truccato con motore Abarth) e al posto della moto il sidecar. Compro una scorta di amazzoni con le quali trombo e pratico riti satanici. Faccio le ospitate a Uomini e Donne come tronista.

Il figlio dei fiori
M'iscrivo al partito radicale, e mentre mi arrovello un gulliver assieme a Pannella faccio le supercazzole a chiunque capiti a portata del mio alito. Vado a tutti i concerti delle mie band preferite, sodomizzando le pollastre disinibite al grido di FUCK LIKE A BEAST, prima di essere sodomizzato da Rob Halford.

Il papa
Vinco le elezioni vaticane e divento Sua Santità. Il primo ed unico provvedimento è ripristinare le regole etiche dell' Hellfire Club.

Note a margine: ovviamente la mafia russa non esiste, i politici credono in quello che dicono, Rob Halford non può essere culattone perchè i metallari sono uomini veri, Pannella non fuma.

venerdì 8 ottobre 2010

Images

La natura è straordinaria

 
Phallus Impudicus
Fungo della famiglia delle Phallaceae

Un Priapulide

 Castagno
(è uno solo zozzoni)

 
 Pinguino Imperatore

 Bonobo

  
Api. 
La regina (che è l'unica femmina fertile) vola fuori dall'alveare e i fuchi la inseguono,
tutti quelli che riescono a penetrarla la fecondano e poi muoiono.


Daini, 
anche a loro piace il triangolo


 
Tapiri
non sono d'oro però...



Una topa vegetariana

To be continued...

lunedì 4 ottobre 2010

Windows ha la cultura musicale di Anna Tatangelo


Cari internauti avete notato qualche stranezza nel vostro Windows Media Player ? Quel simpatico programma in cui parcheggi la musica che hai scaricato (illegalmente) da internet! Io non ce la faccio più a dover andare ogni volta alla voce 'genere' per cambiarlo. Sarà colpa di programmatori secchioni che si riempiono di pippe? Fatto sta che la cultura musicale automatica fa pena.
Qualche esempio dal mio media player:

Per chi fosse troppo ritardato ecco una piccola legenda: a sinistra in grassetto il titolo del brano, a destra dopo il trattino il nome dell'artista o gruppo. A destra tra parentesi il genere attribuito dal riproduttore automatico, software windows, segue il mio commento. Se anche dopo sta descrizione non c'avete capito niente sparatevi.
 
Dancing with myself - Billy Idol (House)... Onestamente questo brano è 'ballabile' ma come si fa a inserirla in house?

No more tears - Ozzy Osbourne (Pop)... Stiamo paragonando Shakira ad Ozzy? Blasfemia!

Princess of the universe - Queen (Pop)... IDEM COME SOPRA! ARGH!

Ace of spades - Motörhead (Folk)... Si son proprio tipi da ballate Lemmy & Co.

You shook me all night long - AC/DC (Blues) Soprattutto ai tempi di Bon Scott, il blues-man per eccellenza...

Rag doll - Aerosmith (Blues)

Rise today - Alter Bridge (Blues)

Black fire - Dragonforce (Jazz) Oh si, grandi assoli di sax senza dubbio!

Triumph for my magic steel - Rhapsody of Fire (Noise) Cosa cazzo è il genere 'NOISE'?

Detroit Rock city - KISS (Pop) Ci risiamo...

Fighting the world - Manowar (Pop) E qui chiedo l'aiuto di tutti i sudditi adulatori del grande METALLO per inveire contro questo scempio! Bruciamo assieme i prodotti Windows!

Sick Again - Led Zeppelin (Pop) Non si possono fare certi accostamenti, è R-E-A-T-O

Enter Sandman - Metallica (Pop) Pare che ci sia qualcuno molto affezionato al pop, troppo affezionato.

Hunting high and low - Stratovarius (Progressive Rock)

Hero - Nickelback (Religious) Ma de che? C'è qualche chiesa dove suonano sta canzone per caso?

Bulla Bulla - Gogol Bordello (Ukrainian Ural Avant Hard) Un genere che sembra il nome di un antivirus (o un tipo di film porno LOL)

 
Tre simpatici anzianotti autori di celebri ballate

ALBUM

Inneres Auge - Franco Battiato (Pop) Non si può! NO! L'album del maestro Battiato, quello che mi ha cambiato la vita, non può essere accostato al pop. 

Big Ones - Aerosmith (Blues) Non c'è dubbio, so fissati con l'accoppiata Aero-blues

Follow the blind - Blind Guardian (Rock) 

Habemus Capa - Caparezza (Hip-Hop) Eh paragonarlo a Beyoncè mi sembra del tutto offensivo. Bestemmia!

L'indispenasibile - Vinicio Capossela (Rock) No, col rock non c'entra un cappero

Inside the fire - Disturbed (Rock) 

Silence - Sonata Arctica (Blues)

Takatalvi - Sonata Arctica (Rock) 


Nel complesso solo pochi artisti e gruppi si salvano da queste classificazioni balorde (che spesso non possono essere modificate ahimè). Ad esempio per gli Iron Maiden non c'è un solo errore. Anche Bruce Springsteen e gli Scorpions. Poi ci sono gli artisti per i quali il genere cambia ad ogni album, ad esempio De Andrè passa da Folk a Country per finire ad Italian. Tra l'altro mi sembra discriminatorio 'italian'. I Led a parte l'eccezione di cui sopra sono rispettati, un pò meno i Metallica che passano da Metal a Heavy Metal e Thrash Metal. Ensiferum vanno da Metal a Folk/Viking, Sentenced da Melodic death/doom a Gothic, i Pink Floyd, i Deep Purple e i Doors se la cavano tutto sommato. E potrei proseguire con altri mille e più esempi ma non mi sembra il caso perchè probabilmente vi sarete già rotti le palle nel leggere questo post e credo che vi strapperete le unghie quando avrete finitoquesta fatica. Il principio è: come si fa ad accostare uno che mangia i pipistrelli mentre canta con chi sculetta e basta? Un pò forse è anche colpa di tutti quei fenomeni che han pensato bene di creare una miriade di 'sottogeneri' nel Rock e soprattutto nel METALLO, perchè ogni giorno effettivamente scopriamo l'esistenza di un nuovo **** metal.

A voi è capitato o capita qualcosa di analogo a ciò che vi ho elencato? Anche il vostro computer è posseduto da Anna Tatangelo? Scrivete, scrivete, scrivete.



Noi al pop gli facciamo un culo così! 
Prima però mettiamoci un pò di mascara