Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2011

Al freddo e al gelo

Quel giorno al parco non potrò mai dimenticarlo. Era freddo (un pomeriggio di pieno inverno) ed il sole stava calando. Noi avevamo bisogno l'uno dell'altra. Avevamo bisogno di toccarci, sfidarci, annusarci. Il profumo del tuo corpo era nuovo per me. Non immaginavo che potesse esistere una fragranza così incantevole nel nostro mondo. Camminavamo mano nella mano ed improvvisamente mi toccasti all'altezza del pene. La mia reazione fu di ricacciarti indietro. Volevo capire qualcosa in più di te, ero intimorito da quel nuovo tipo di contatto. Una dimostrazione del fatto che siamo animali ed ogni tanto abbiamo bisogno dei segnali chimici giusti. Dopo lo smarrimento iniziale ti condussi verso una panchina sotto ad un grande abete, un' alcova che conoscevo come le mie tasche. Non c'era nessuno. Ti afferrai il viso e ti baciai. Le nostre lingue lottavano per avere il controllo della situazione ma non ci misi molto a prendere le redini. Ero finalmente libero da ogni forma di…

Del nostro peggior peggio (se qualcuno mi dice che all'università si può fare il cacchio che vuoi giuro che lo picchio)

Martedì durante la pausa della lezione di genetica, ero andato alla macchinetta a prendere il caffè. Lo prendo sempre al ginseng. Quelle macchinette so lente però non avevo nessuno davanti. Mentre attendevo sento due dita sulla spalla destra, mi giro ed un incrocio tra Harry Potter e Matteo Colaninno mi fa "Ma non vedi che è pronto?" - Mi rigiro e leggo attendere erogazione e rimanendo calmo dico al simpaticone "Ehm mi dice di attendere. Non posso levare il bicchiere se non ha finito..." - Lui cambia tono di voce che diventa sommessa "Ah, scusa." Quando finisce l'erogazione la macchinetta suona e prendo il caffè, girandomi verso l'idiota "Vedi?". Per sua fortuna non mi ha beccato nella giornata storta.

Il giorno dopo Giuseppe cerca di prelevare denaro dal bancomat in facoltà. Avevamo lezione alle 9.30 e lui stava lì dalle 9 senza esito alcuno. Va a chiedere all'ufficio informazioni ed uno (Frankestein) gli risponde "è lenta"…

Strateggismi sentimentali

Immagine
Il corteggiamento dell'Albatro dura anche qualche giorno, oh le femmine mica stanno lì a pettinare le bambole. Il maschio deve essere cazzuto e fiero se no addio. Poi la coppia resta insieme tutta la vita, che teneri.

I Bonobo fanno sesso di continuo, in media una volta ogni ora e mezzo. Rapporti tra tutti i membri (letteralmente e non solo) del gruppo, escluso i legami parentali stretti. I Bonobo non fanno la guerra ai loro amici e non baciano mani a chicchèsia.

Insomma, i grandi (pirla) della terra dovrebbero farlo di più. Ho detto grandi quindi quello a cui state pensando è escluso. Però Obama, Sarkozy, Cameron...

Tra i Masai c'è una stupenda usanza. Prima del matrimonio la sposa viene ricoperta d'insulti e sterco di vacca, perchè la vita è difficile e la donna deve formare il suo carattere. I Masai hanno capito tutto, pensate se usassimo lo stesso metodo con la Santanchè (ammesso che ci sia qualche eroe disposto a sposarla).

Ieri l'altro è ricominciato il motomondi…

Pezzi di ricambio per martello demolitore

Immagine
Stavo cercando pezzi di ricambio per accessori di un martello demolitore, metto la ricerca immagini su google (poichè le pagine web danno tutte accessori che non mi servono) e spunta questa. Vabbè non faccio commenti perchè è meglio non sparare sulla Croce Rossa.


Poi levando il termine accessori rifaccio la ricerca e compare un fotogramma hentai, che non incollo qui per non urtare la vostra sensibilità. Insomma una bella giornata del cavolo, cominciata scoprendo una delle gomme della nostra automobile a terra, squarciata. Mio fratello che ne sa sicuramente di più di me, dice che è scoppiata perchè è vecchia. Io ho subito pensato ad un attentato visto che il nostro vicinato è molto grazioso.

A proposito, negli ultimi giorni tanti discorsi sulla fine del mondo. Avete sentito anche voi "Eh le torri gemelle l'11 settembre, l'attentato in Spagna l'11 marzo e il terremoto bla bla l'11 marzo. Poi 21/12/12 se lo sommi fa 11." Si ci manca solo che è morto anche il tro…

Fare il pornodivo non conviene: c'è crisi

Immagine
Tale Nando del gf 11, è stato seguito per qualche giorno da Le Iene. Il baldo giovine, originario di Pomezia si vanta di essere l'unico personaggio famoso della città. Parla un italiano stentato e fa tanti soldi solo con la presenza. Lo pagano 1500 euri per stare in discoteca a urlare qualche fesseria al microfono e firmare autografi a delle esagitate integraliste catodiche. 10000 euri per fare qualche foto. Lui dice che vuole vestire 'firmato', ribadisce che ama Margherita mentre le sue fans lo sbaciucchiano. Scopriamo che è sessista e che se non fosse che è diventato famoso senza fare un cazzo e continua a non fare un cazzo diventando sempre più famoso, sarebbe pure simpatico. Io penso a quelle che in discoteca urlano "sei grande": mi spiegate cosa mangiano? Quello è stato qualche giorno chiuso in una casa a scopare, bestemmiare (pare che sia di moda in tv) ed emettere peti circondato da decine di telecamere e microfoni per la gioia di tanti tele-rimbambiti e s…

Super Giganti

Immagine
Se c'è una cosa che mi scartavetra i testicoli alla grande, trattasi delle promozioni ai film. Non mi riferisco a quelle che stanno in mezzo ai programmi televisivi ma a quelle dentro i programmi televisivi. Non ne posso più di queste usanze. Venerdì è uscito Una vita facile con Stefano Accorsi e Pier Francesco Favino (già visti insieme in Romanzo Criminale) e i due protagonisti erano a Zelig. Mentre parlavano su canale cinque erano anche su La7 a Le Invasioni Barbariche. Domenica 27 erano da Fazio. Immagino che siano stati anche a Matrix, da Marzullo ecc. Magari so pure bravi eh, però che palle.

Accorsi, somiglia a mio cugggino (solo che lui è calvo e senza una lira) ma proprio tanto. Per altro ha iniziato con una pubblicità: ve ricordate il gelato (Maxi qualcosa Motta) tu gusti is megl che uan. Anche mio cugino iniziò con una pubblicità sempre in quegli anni: era delle Fonzies (per altro lunghissima perchè le pubblicità degli anni 90 duravano almeno 30 secondi) però ora lavora i…

Bestiario namber for

Questa volta sono andato a pescare tra le chicche del giornalismo (si fa per dire) sportivo e di cronaca. 

I fantastici quattro
Roberto Gueli per 'La Domenica Sportiva'
"L'Udinese fa gioco" NON C'AVREI SCOMMESSO. (Palermo-Udinese 0-7)

Titolo della trasmissione 'Rossi di Vergogna'. Originali (l'allenatore del Palermo si chiama Delio Rossi)

Varriale (Stadio Sprint) fa la domanda del secolo al mister "Rossi, si sente in discussione?"

Bruno Gentili rincara la dose "Lei si sta autoesonerando". Ma saranno pure cavoli suoi, o no?

"CI COLLEGHIAMO IN DIRETTA CON GHEDDAFI PER LA PREGHIERA DEL VENERDì".
 (Francesca Nocerino, Tg2). Megalomane!

Special Guest Ieri torna mio cugino a casa e mi chiede "ma tu quanti anni hai adesso?"

Sempre lui "hai visto che quelle del pdl so tutte gnocche? Mo pure al Tg1 ha messo delle fighe pazzesche."

Mio padre "Cosa stai studiando?" - "Microbiologia"- "…