mercoledì 27 luglio 2011

Non solo Daygum xilit



Ogni paese ha la sua cultura, le sue tradizioni, i suoi usi e costumi. Ogni paese ha pregi e difetti che i suoi "figli" esprimono in vari modi. Ogni paesi tocca dei picchi che possono far meravigliare o vergognare. Quando sentiamo citare il nome di una nazione andiamo subito con la mente a cercare che cosa la identifichi rispetto alle altre e questo vale pure per quello che fanno gli esseri umani che vi abitano. Per cui Italia oltre alla risaputa triade "pizza-spaghetti-mandolino" ci fa pensare immediatamente all'arte. Alla parola Grecia associamo la nascità della civiltà e le storie narrate da Omero. Se pensiamo al Giappone e alla Corea (al singolare perchè odio le stupide distinzioni geopolitiche) ci vengono in mente le arti marziali, i samurai, i kamikaze, la disciplina, ecc. USA la associamo all'obesità, ai film western, alla guerra. Germania ci fa venire in mente Nazismo, calcio (perchè li battiamo sempre). Restando nell'ambito dell'arte è chiaro che se ci riferiamo alla musica classica associamo subito a Italia, Austria e Germania. La pittura ci fa pensare a Italia, Francia, Spagna. Il teatro ci fa pensare alla commedia e la tragedia greca. Cinema mi fa pensare a Francia e USA.

C'è un paese del nord Europa che nell'ambito della musica leggera e in particolare del metal è senza competitori: la Finlandia. Un paese che in fatto di quantità e soprattutto qualità di artisti non ha nulla da inividiare a nessuno. Una vera e propria fucina di talenti con continuo ricambio generazionale (laddove non ce ne sarebbe neanche bisogno). Non so per quale motivo, inizialmente credevo "perché non hanno il papa che rompe il cazzo" poi c'ho riflettuto e ho constatato che pure il Bangladesh non ha il papa ma in fatto di metal non mi sembra agguerritissimo. Poi ho pensato che probabilmente i bambini finlandesi non hanno l'odiosa scuola dell'obbligo in cui stai rinchiuso per 5-8 ore 6 volte a settimana tappandoti ogni possibile fantasia. Probabilmente hanno degli spazi in cui possono praticare lo sport che vogliono, suonare gli strumenti che vogliono, trombare con chi vogliono. E aggiungo un altro "probabilmente" (chiedo venia a eventuali docenti dell'Accademia della Crusca): non hanno dei coglioni travestiti da predicatori che gli dicono "come fai a suonare quella roba? Non sai che è la musica del demonio?!"

Sarà per queste cause o sono solo congetture di un anarco-insurrezionalista e attenzionato? Vabbè, fatto sta che i finlandesi spaccano. In Finlandia c'è una concentrazione di metallari per km quadrato che supera quella di fica in un set di una gang bang con un maschio solo. Volete qualche esempio? Ecco una lista di artisti e gruppi coi controcazzi.

Amon Amarth
Ensiferum
Stratovarius
Sentenced
Poisonblack
Nightwish
Tarja Turunen
Korpiklaani
Finntroll
Sonata Arctica
Turisas
Ville Laihialo
Wintersun
Apocalyptica

Non la faccio troppo lunga perchè questi sono solo alcuni tra i più "in vista" anche se molta di questa musica rimarrà sempre di nicchia a causa di una contro-cultura di merda di tanti paesi, il cui capostipite è il nostro, che per regressione sta messo peggio dell'Iran dove hanno l'Ayatollah (il che è tutto dire...). Io comunque continuerò ad ascoltare metal, a gasarmi con il metal, a drogarmi e arraparmi con questa musica straordinaria.
E chiederò alla Finlandia lo status di rifugiato culturale.

Ah, nel video sopra potete ammirare dei violoncellisti metallari: è proprio vero cara mia Dea che questa musica si avvicina molto alla Classica!
Come vedi questa volta l'accento l'ho messo bene, grazie mille. Prenota per un viaggio in Lapponia

3 commenti:

  1. A me gli apocalyptica piacciono un sacco... avevo un cd di mp3 in macchina tutto loro, che il mio ex moroso mi ha fregato... quanto mi gasavo con quel cd... e comunque mi permetto un appunto... i Nightwish e Tarja Turunen non meritano di essere citati separatamente... I Nightwish senza Tarja non valgono un'unghia di ciò che erano... e Tarja senza i Nightwish idem...

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, per altro la nuova cantante è anche cozza

    RispondiElimina
  3. Ahahahahahahahaha vero... Tarja è un'altra roba!!!

    RispondiElimina