domenica 21 agosto 2011

Sogni



Ospite, i sogni sono vani, inspiegabili:
non tutti si avverano, purtroppo, per gli uomini.
Due son le porte dei sogni inconsistenti:
una ha i battenti di corno, l'altra d'avorio:
quelli che vengon fuori dal candido avorio,
avvolgon d'incanti la mente, parole vane portando;
quelli invece che escon fuori dal lucido corno,
verità li incorona, se un mortale li vede.

Omero, Odissea

Immagine presa dal blog della mia Dea

2 commenti:

  1. TOH FINALMENTE QUALCUNO CHE SI DEGNA DI COMMENTARE TALE CAPOLAVORO!

    RispondiElimina