giovedì 15 settembre 2011

Amici come primahahahah

Mi rivokgo a chi di voi è iscritto al social network più famoso quello che se fosse una nazione sarebbe la terza più popolosa al mondo (mettendolo nel sedere perfino agli amerregani). Quello delle amicizie e del "mi piace".
Fate un esperimento (e se non siete iscritti magari fatelo fare ai vostri amici).
Disattivate l'account e tornateci se volete dopo qualche settimana.
Io l'ho fatto a inizio luglio, siccome non è possibile eliminare il proprio account (quando mi iscrissi sapevo il contrario) che deve rimanere a vita, ho disattivato l'account e sono rientrato verso la fine di agosto.

L'ho fatto un po' per vedere come cambiava la mia vita cioè se ero dipendente dal social network oppure no. L'ho fatto soprattutto per vedere quante di quelle persone che risultano "amici" del sottoscritto si sarebbero dimostrate tali almeno in apparenza durante il periodo del mio eclissamento dal grande sito. Ebbene, esclusa Dea che mi ha contattato in vari modi e che mi ha pure sopportato dal vivo, sapete quante persone delle circa 60 che avevo tra gli amici si è fatta viva?
Credo che voi stiate contando sulle dita di una mano. Ebbene vi dico che basta un dito. Una persona sola si è fatta viva chiedendomi delucidazioni sulle mie condizioni di salute. Tutti gli altri che avevano la possibilità tramite cellulare, msn, e-mail o addirittura dal vivo se ne sono sbattuti il cazzo.

Questo cosa mi ha dimostrato? Che gli altri 50 e passa non sono amici? Niente affatto. Non ho mai creduto al potere filantropico dei social network. Però grazie a questa astinenza ho scoperto che alcune persone delle quali pensavo piuttosto bene sono autentici menefreghisti, profittatori, sanguisughe nel senso peggiore del termine.  Per il resto devo dire che durante il periodo di tempo senza facebook non ho sentito vantaggi o svantaggi. Non soffrivo di astinenza.

Ieri era il mio compleanno e ben 22 tra quei 61 "amici" mi hanno fatto gli auguri (di cui 19 in bacheca): paraculi o cosa? Beh di certo questo strumento crea delle grandi illusioni in menti deboli e soprattutto nei bimbiminkia ma pare che anche qualche adulto sia rincoglionito. Oggi ho disattivato un'altra volta: si accettano scommesse su quanti di quei 22 si faranno vivi!



9 commenti:

  1. io l'anno scorso avevo addirittura tolto la data di nascita da facebook un paio di giorni prima del compleanno proprio per evitare di intasare la mia bacheca di ipocrisie... quest'anno mi sono dimenticata di farlo e infatti la bacheca mi si è intasata di ipocrisie... Io raramente faccio gli auguri su facebook... diciamo che proprio non controllo neanche la casellina che segnala i compleanni... me ne sbatto altamente... delle persone a cui voglio fare gli auguri me ne ricordo senza bisogno che ci sia facebook a ricordarmelo... magari sbaglio giorno, faccio gli auguri il giorno prima o il giorno dopo... ma prendo il telefono e faccio una telefonata, come ho fatto per il compleanno di Marjka... e sono sicura che lei neanche se l'aspettava... per cui...

    RispondiElimina
  2. Io mi faccio vivo solo qui, perché "di là" non ho voluto mai esserci, e credo proprio che resisterò, almeno fino al giorno in cui qualcuno dovesse dimostrarmi che fessobukko può farmi vendere con un colpo di bacchetta magica una milionata di copie di un mio libro...
    Auguri per ieri! :D

    RispondiElimina
  3. Dolce: sono contento che tu le abbia telefonato!

    RispondiElimina
  4. quando sparisco da fb solo una persona si preoccupa.. ma questa è un'altra storia, io sto là solo per torturare lui! ahahaha!
    gli altri sono amici feisbukkiani e non altro.. molti di loro son vecchi amici di cui non me ne frega un cazzo.
    c'è una mia amica di web che si fa viva e mi rivuole lì solo perché cazzegiamo bene e prendiamo per il culo il popolo di fb.
    ho un caro amico col quale zompettimao facendoci complimenti... ma siamo veri amici di fuori.
    spesso chiudo anche il mio blog, e chi non mi conosce si preoccupa; chi, come Hands, ad esempio che conosce la mia mente malata, sa bene che se chiudo sto in salute, magari non scrivessi per un bel po' di tempo comincerebbe a preoccuparsi, ma questi sono veri affetti di cui, davvero mi sento invidiata... ma tutto dipende da me, da come tratto. da come amo.
    se sparisci da fb Inneres, mica me ne frega un cazzo. però.

    RispondiElimina
  5. Si, Princi è stata lodevole, gli altri hanno riempito la bacheca ai quali ho risposto uno ad uno. sono stati gentili comunque, anche perché in molti di loro non avevano il mio numero, certo è pur vero che avrebbero potuto usare il privato, ma...
    Grazie Ila. i più belli sono stati i miei figli alla mezzanotte e uno.
    il secondo è stato il più bello, all'una di notte.

    RispondiElimina
  6. Dea: il bello è che quando sono tornato "on line" almeno 4/5 persone tra quelle famose 60 mi hanno contattato e per altro neanche su quel dsito. La dimostrazione che per loro se non sei sul social network NON ESISTI. Cose da pazzi.

    Dea: sarà che non te ne frega nulla però l'altra volta ti sei fatta viva in mille modi eheh

    RispondiElimina
  7. Dea mi verrebbe da chiederti (e mi) chi è stato il secondo, all'una di notte... ma forse ci posso arrivare...

    RispondiElimina
  8. Dopo una vita avevo voglia di commentarti Inneres. Ma ho scelto il post sbagliato: non so cosa sia Facebook.

    Yang

    RispondiElimina
  9. questa è roba da wikileaks...
    roba che scotta, per cuori forti.
    ho subito girato la url ai pochi amici che cerco di salvare dal giogo social neuronico.
    Sono su facebook da pochi mesi, con pochi vecchi amici, ai quali ormai non faccio più gli auguri e li ricevo con diffidenza prossima al rifiuto.

    RispondiElimina