lunedì 9 gennaio 2012

Ricerca e innovazione sono molto importanti

Parla l'esperto e io mi inchino. Il sociologo americano Eric Anderson, che insegna all'università di Winchester ha condotto una ricerca per scoprire qual è la ragione che porta gli uomini a tradire la propria partner.
Il team dell'università ha intervistato 120 uomini di tutto il mondo e il 78% di loro ha ammesso di aver tradito almeno una volta la propria compagna affermando tuttavia di essere innamorato della povera cornuta. Secondo gli esperti ciò basta a spiegare che l'uomo rimane fedele solo quando è passivo e accetta (o sarebbe meglio dire subisce) i canoni della società e della morale del paese in cui vive. L'uomo fedele va contro natura.

Il DNA contiene dei geni che fanno in modo che un uomo separi il sesso dall'amore per la propria compagna. Per quanto possa valere, vi do il mio parere. Ho avuto poche storie e sono giovane ma mi è capitato solo una volta di desiderare di tradire la mia donna tra l'altro volevo farlo per ripicca visto che non mi si filava più manco per sbaglio; difatti poco tempo dopo m'ha lasciato (e sono rimasto fedele). Penso che se ami una persona non senti il bisogno di tradirla. Inoltre sulla terra siamo 7 miliardi di persone: uomini penso che ce ne siano più di 3 miliardi e per fare una ricerca decente ci vorrebbe un campione più rappresentativo (magari 1000 persone?), stando a quanto dice la statistica.

Ora un argomento che sta a cuore a tutti quelli che pagano le tasse ma anche agli evasori: il preservativo. L'ho scoperto oggi che esiste il condom trendy.
Chanel: confezione da dodici pezzi alla modica cifra di 279€. Secondo me questi preservativi durano almeno per dieci eiaculazioni ciascuno.
Louis Vuitton: il pezzo forte è il marchio, la L e la V sovrapposte. Stupendo ragazzi, se tu ti chiami Ludovico e lei Valeria esce qualcosa di sensazionale. Lorenzo-Vania. Leopoldo-Veronica. Il costo è di 68€ cadauno. Appena usato si trasforma in pochette.
C'è anche un profilattico ipoallergenico che è stato realizzato da un architetto georgiano: è munito di pensilina.


Tranquilli, si indossano tutti allo stesso modo

9 commenti:

  1. Madonna che palle questi studi sull'infedeltà.

    "La fedeltà è per la vita sentimentale ciò che la coerenza è per la vita intellettuale: semplicemente un'ammissione di fallimento."
    *Oscar Wilde*



    Ecco perché poteva venire in mente solo ai cosiddetti umani. L'essere umano NON è fedele per sua natura, è dovuto sottostare a questa sciocchezza della monogamia soltanto per mere questioni di subcultura. C'è chi si preoccupa soltanto di avere la sicurezza di possedere l'esclusiva su un involucro.
    A me è sempre piaciuta piu' l'idea di poterla avere su quello che c'è dentro.
    La vera impresa è questa.

    RispondiElimina
  2. in effetti la monogamia è innaturale.
    1 - gran parte dei mammiferi maschi è poligama
    2 - la monotonia è pure quella contro natura.

    ora, io mi affido ancora una volta al grande Osho il quale afferma che se fai l'amore con una donna che ami, non è tradimento.
    Ok, da buon paraculo ho preso una citazione che mi fa comodo.

    Si può discutere sul fatto che sarebbe bene una "par condicio" ovvero che entrambi nella coppia fossero liberi di avere storie con altri e non fare le cose di nascosto...infatti lo scambio di coppia salva capra e cavoli.

    ma alla fine...la monogamia è una forzatura.
    detto questo, ammiro chi sa essere fedele alla/al propria partner senza per questo reprimere i desideri.
    Io, invece, amo provare la passione, il desiderio e tutte le emozioni che una relazione "clandestina" può dare...un rapporto alla lunga perde gran parte del bello, almeno a me è sempre successo.

    Inneres mi hai dato uno spunto per un post :-)
    Grazie Man

    RispondiElimina
  3. io non credo che la monogamia sia innaturale, piuttosto è il caso di dire che la maggior parte degli esseri viventi non la pratica!

    Cunny: io mi sono ispirato a un tuo recente post
    Estrella: io sto per scrivere un post anche tenendo conto di quello che hai scritto ieri ma noto che nel frattempo hai preso spunto da questo post per farne un altro...

    RispondiElimina
  4. La monogamia è una forzatura; in tempi molto antichi, non essendoci altri metodi scientifici, era l'unico sistema per garantire che i bambini nati da una coppia fossero proprio figli di quell'uomo e di quella donna che formavano il nucleo familiare. Oggi abbiamo l'analisi del dna e la possibilità concreta di non sfornare un figlio ad ogni scopata, per dire. Bisognerebbe mettersi in testa che tutto quello che ci è stato tramandato nei secoli dei secoli poteva forse andare bene per il periodo nel quale c'era l'esigenza di "assicurarsi" per mezzo di leggi, delle religioni, ma in epoche diverse, attuali, moderne bisognerebbe avere il coraggio di liberarsi di certi retaggi culturali dannosi, che hanno provocato solo un mucchio di guai e sviluppato sentimenti negativi che si sono radicati nell'umanità. E la fedeltà è quanto di più contrario alla natura dell'umanità sia stato mai pensato e realizzato proprio dagli esseri umani. Questo non significa certamente che il tradimento debba diventare il leit motiv all'interno della coppia, a quel punto è meglio se ognuno resta per conto suo e vive la sua vita come più gli o le piace, ma veramente, c'è di peggio nella vita che sapere di aver "diviso la merenda" con qualcuno...

    RispondiElimina
  5. Per comprare una confezione di quelli Chanel, basta recarsi in farmacia o bisogna aprire prima un mutuo?

    RispondiElimina
  6. Estrella_Marina: intanto ti ringrazio poiché le tue opinioni denotano esperienza mista a cultura, ed era dai tempi in cui commentava Pico della MIrandola che non se ne leggeva qui!

    Poi dico una cosa che va oltre gli studi scientifici: se essere fedele significa privarsi di qualcosa, rinunciare alla propria natura solo per compiacere qualcuno, allora è meglio non essere fedele. Oggi più che mai troppe persone sono fedeli solo perché DEVONO esserlo e questo secondo me è puro masochismo.

    Conte: pare che Passera stia liberalizzando anche i preservativi

    RispondiElimina
  7. Davvero Pico della Mirandola è iscritto a blog spot?:-)))

    RispondiElimina
  8. io sono diversamente fedele. E il sapore del condom, durex, è molto buono. PErchè il preservativo amo infilarlo con la bocca.

    RispondiElimina
  9. Io le ho messe a mio tempo, ma dopo averle prese... ero incazzata nera! Tze

    RispondiElimina