Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2012

Il mappamondo delle tette

Immagine
Questa è una mappa.  Una mappa particolare, infatti non serve per trovare dei punti geografici e nemmeno dei tesori. Di fatto si tratta di una legenda che riporta la misura delle tette in tutto il mondo. Ne avevano fatta una per i cazzi qualche anno fa. L'area in rosso (che non mi sembra molto rosso) indica quella dove la misura media del seno è più imponente. Russe, norvegesi, danesi, finlandesi, svedesi sono le più dotate. Superano la coppa D (misurazione americana). Che dire, l' fa molto freddo ma i maschi possono stare tra due guanciali per riscaldarsi!
Sorprende il sottoscritto ciò che emerge dall' Africa, dove la media è tra la coppa A (piatte) alla coppa B. Fino a oggi ero convinto che fossero loro quelle con il seno più grande, evidentemente sono stato fuorviato dai documentari di Alberto Angela dove riprendono sempre le maggiorate! Cinesi, giapponesi, filippine, indonesiane e mongole sono (e questo me l'aspettavo) da coppa A. Molto grande è il davanzale delle…

Una giornata particolare

Sono sull'autobus e ascolto viking metal. Noto una ragazza in piedi, dal volto direi che è poco più grande di me. Vestita come una segretaria: tailleur nero. Queste di solito viaggiano accompagnate. Sui macchinoni, i suv e quelle altre bestie della strada per gente con i complessi. Scende e la seguo, non è la mia fermata e non so che cazzo sto facendo. Mi guarda e fa un leggero sorriso o almeno così mi sembra. Camminiamo. Chi me lo fa fare? Ho dimenticato se e quali impegni avevo per seguire una sconosciuta. Mi chiedo come faccia a essere così rapida nonostante i tacchi e il manto stradale tutt'altro che piatto. Improvvisamente si ferma e voltandosi mi dice "vuoi scopare". Si era un tono affermativo. In realtà non ci stavo pensando come in altre circostanze ma a questo punto sono certo che il gioco valga la candela. Arriviamo davanti a un palazzo e prima di entrare nell'androne mi fa un cenno con la testa come per dirmi di seguirla. Io ubbidisco, mi sento uno sci…

Liberazione

Immagine
"Sono il tenente Aldo Raine e sto mettendo insieme una squadra speciale e mi servono i miei otto soldati. Otto soldati americani e ebrei. Avete sentito tutti di una imminente operazione militare, beh, noi partiremo un po' prima. Ci lanceremo in Francia, in abiti civili. Una volta che saremo in territorio nemico, come guerriglieri in agguato alla macchia, faremo una cosa e una sola: uccidere i nazisti. Ora non so voi ma io sicuro come l'inferno non sono sceso dalle Smoky Mountains, non ho attraversato cinquemila miglia d'acqua, non ho combattuto per mezza Sicilia per buttarmi da un aeroplano del cazzo e dare ai nazisti lezioni di umanità. I nazisti non hanno umanità. Sono i soldati di un pazzo che odia gli ebrei e pratica l'omicidio di massa e devono essere eliminati. Ecco perché ogni figlio di puttana che indossi un'uniforme nazista dovrà morire... Io sono il discendente della guida di montagna Jim Bridger, perciò ho un po' di sangue indiano nelle vene e i…

Inevitabile

Immagine
Questa notte non riuscivo a prender sonno. La mia mente è andata a cercare degli accadimenti recenti, in particolare un'esperienza "da film". Ho pensato a quando incontri la persona che ami e sai che quella sarà l'ultima volta che ci sarà un contatto. Vedi la fine anche se non vorresti vederla. Sai che in quel tempo che passerai con lei dovrai concentrare tutto: le speranze, le certezze, le paure. Il tempo ti sembra scorrere inesorabilmente più lento ma non è così: siete tu e lei a renderlo tale. Vivi tutto in una giornata. Tutto quello che faresti in una vita insieme a lei; noti i particolari più fini e le sbavature più grandi. Tutto è amplificato, i tuoi sensi sono al massimo, la percezione delle cose è eccezionale. Sono ore, giorni, minuti che ti segneranno  a prescindere da ciò che accadrà dopo. Quando si avvicina il momento dell'addio il tuo cuore si ribella e ti dice che devi fare qualcosa per cambiare lo stato delle cose. Non lo farai, perché le decisioni…

Question time: de gustibus

Immagine
Non ho un cazzo da scrivere. Ho molto da dire quindi telefonatemi se vi serve un consiglio. Il blog in qualche modo deve essere riempito, se no i nostri fans vanno in crisi d'astinenza. Ho pensato di fare un quiz per signor(in)e prendendo alcuni divi del cinema d'azione; alcuni stagionati, altri freschi ma tutti con una cosa in comune ossia picchiano duro.


Chris Evans

Bruce Willis

Steven Seagal

Jason Statham

Kurt Russel

Dolph  Lundgren

Eric Bana

Clive Owen

Alcuni non li ho messi perché trenta anni fa erano accettabili ma oggi dopo numerosi interventi di chirurgia plastica sono inguardabili. Stallone, Rourke (che sembra Loredana Bertè), Van Damme (sembra Berlusconi dopo il lifting!). Naturalmente mi dovete dire chi è il più bello, da chi vi fareste tamponare o con quale di questi ci avete già provato. Possono rispondere anche maschi gay che si fingono etero, maschi etero che "io so più bello", maschi etero che "averceli quei pettorali...", maschi etero che &…

Le droghiere dei popoli

Immagine
Viviamo in un mondo maschilista e non lo scopre di certo il sottoscritto. Tutti a parole ci battiamo per la paritàdeisessi e tante altre belle cose. Tutti a parlar di quote rosa e io mi domando: ma se quelle poche donne che stanno in parlamento partoriscono cazzate (esempio il tunnel da Ginevra a casa mia in cui passano i neutrini) e leggi immonde, perché ne dobbiamo volere altre? Basta! Dove invece serve parità è nella chiesa cattolica, la nostra amata istituzione fantasy popolata solo da omini. Si ci sono le monache ma di fatto non hanno voce in capitolo; passano la vita a masturbarsi a vicenda e a dissetare i pellegrini. Recentemente i segugi di B16 hanno scovato alcune facinorose donne prete (acthung!!) e il principale si è adirato. Dice che certe cose non si devono fare, che la disobbedienza non serve a rinnovare, che per cambiare tutto deve rimanere come è. In parole povere dice: care tonne fatevi incravitare e recitate il rosario sempre prima di farte fellatio, topo fate ammen…