Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2012

Il tennico

Immagine
Da quando c'è stato lo switch off, ovvero si è spento il segnale analogico, io ho trovato molto lavoro in paese. Sembra che sia diventato un esperto. Tutti che mi contattano "perché il decoder non funziona - non posso stare senza tv". In poche parole, ho già perso il conto di quanti decoder e televisori con decoder incorporati abbia dovuto sintonizzare e/o aggiustare. Mi arrivano delle richieste assurde come quella del signore anziano che non riesce a usare il telecomando; va bene che è piccolo e lui da vicino evidentemente non ci vede però basta un po' di memoria! Andare a tentativi. Vedo la gente persa. Mia madre in quei pochi giorni nei quali siamo stati senza tv in cucina mi diceva sempre "non so cosa fare". Mia zia che non si addoremnta se non con la tv accesa. Tutti gli anziani che dicono "eh ma io la guardo ma non seguo nulla... è per farmi compagnia". Mi cadono le braccia. Cosa siamo diventati se per per compagno abbiamo bisogno di un ele…

Choc Monti

A quelli che mi dicono "Come hai voglia di vedere il ciclismo? Tanto so tutti dopati!" rispondo idealmente "E tu che guardi il calcio non ti sei accorto di niente? Intere squadre i cui armadietti sembrano farmacie, società colluse con la mafia (se non addirittura gestite da mafiosi), decine di giocatori fatti venire in Italia falsificando i passaporti (questa è roba di 10 anni fa e già non se lo ricorda nessuno). Mettici anche i calciatori che per 300mila euro si vendono una partita della propria squadra, diverse società da anni sotto il ricatto dei sedicenti tifosi ultras che fanno quello che cazzo gli pare allo stadio; per esempio costringere i calciatori a levarsi la maglia in segno di resa oppure gettare motorini dal terzo anello dello stadio più importante. Per non parlare dei bilanci falsi, proprio oggi ho letto di un rapporto che stima il debito delle società iscritte all'ultimo campionato di serei A in REGGETEVI FORTE SEICENTOQUARANTOTTO MILIONI di euro. E m…

La pillola del giorno qualunque

Immagine
Qualche giorno fa ho scoperto che c'è molta gente contraria all'aborto. Per essere preciso, contraria alla legge che regola l'interruzione di gravidanza. Una legge di quarant'anni fa (se non erro) contro la quale si scagliano in tanti/e. Ultras cattolici, integralisti, fondamentalisti, paraculi, facce da culo, pseudoreligiosi. Fate voi. E siccome nel dominio di questo blog c'è la parola aborti io non potevo tirarmi indietro. Dico la mia. Pare che che i signori e le signore di cui prima, siano contrari anche a pillole, preservativi, spirali ecc. Per loro si dev'essere tutti come nelle "sacre" scritture: animali da riproduzione sfrenata. Pensate che in una farmacia di Amantea (Cosenza) qualche anno fa, delle ragazze erano entrate per comprare dei preservativi. Il farmacista non glieli ha venduti e con quale giustificazione? Dicendo "sono un obiettore di coscienza". I medici e i farmacisti non possono fare gli obiettori di coscienza. Ovviament…

Vado un tantino controcorrente

Immagine
A me Che tempo che fa non piace. Mi ha rotto le palle. Fabio Fazio sembra un damerino. Uno pacato, sobrio, non usa il turpiloquio e parla in italiano senza smaccature: perfetto per chi vuole tanti fronzoli. Nella sua trasmissione ospita spesso i leader dei partiti, che so proprio partiti di testa. Fa domande che lasciano di stucco "Pensa davvero di cambiare il simbolo del suo partito?" da vero giornalista d'assalto all'arma bianca. Se l'ospite è uno scrittore ha sempre la domanda fondamentale "Lei ha che ora si sveglia per scrivere?" Non c'è alcun dubbio, questo è un giornalista che farà una carriera alla Emilio Fede maniera. Il pezzo forte del programma è quando ospita Saviano e Benigni; ah signori e signore, che goduria! Lo scrittore-star pare essere l'unico umano vivente che combatte la mafia, ciò che dice non si discute. Ma ce li fate sentì ogni tanto l'altri che hanno lottato contro il nostro cancro moderno? Saviano che parla di quant&#…