giovedì 31 maggio 2012

Il tennico



Da quando c'è stato lo switch off, ovvero si è spento il segnale analogico, io ho trovato molto lavoro in paese. Sembra che sia diventato un esperto. Tutti che mi contattano "perché il decoder non funziona - non posso stare senza tv". In poche parole, ho già perso il conto di quanti decoder e televisori con decoder incorporati abbia dovuto sintonizzare e/o aggiustare. Mi arrivano delle richieste assurde come quella del signore anziano che non riesce a usare il telecomando; va bene che è piccolo e lui da vicino evidentemente non ci vede però basta un po' di memoria! Andare a tentativi. Vedo la gente persa. Mia madre in quei pochi giorni nei quali siamo stati senza tv in cucina mi diceva sempre "non so cosa fare". Mia zia che non si addoremnta se non con la tv accesa. Tutti gli anziani che dicono "eh ma io la guardo ma non seguo nulla... è per farmi compagnia". Mi cadono le braccia. Cosa siamo diventati se per per compagno abbiamo bisogno di un elettrodomestico? Mettiamo uno schermo anche sul tostapane a 'sto punto!
Tornando al discorso tecnico, mi sembra una cazzata far funzionare quegli aggeggi. Non si vuole imparare perché siamo pigri. I tasti sono sempre quelli, semmai ce ne sono alcuni in più e non servono neppure. I canali nuovi sono decine ma ce ne sono pochi che meritano attenzione. Credo che sia tutta una questione di vendita, basta scorrere con il cursore e trovare il canale dello shopping, quello dei tappeti, quello della forma fisica, quello di cucina e tante altre minchiate. Tanto la gente guarda sempre le stesse stupide cose.
Ho saputo che tra tre anni tutti i televisori attuali non saranno più buoni e il popolo dovrà comprarne di nuovi. Una continua rincorsa alla modernità e al superfluo.
Per le persone anziane sembra che il televisore faccia da supporto morale. Per i giovani il discorso è diverso. Loro anzi noi ci stiamo staccando ma il processo di allontanamento dal tubo catodico sarà lungo. Io quando dico a qualcuno che se vivessi da solo ne farei a meno, non vengo preso sul serio. Mi guardano come se avessi detto di aver visto un gorilla a fare sci nordico. Continuo a sintonizzare decoder che già mi stanno sulle palle.

12 commenti:

  1. A casa mia sono io quella che si occupa della sintonizzazione della qualunque, perfino del timer della caldaia..:-))

    RispondiElimina
  2. hihihi, ti capisco perchè quando dico "io non ho la televisione" tutti mi guardano come un'aliena xD
    Non capiscono che il competitor numero uno della TV è il computer.
    Non mi serve Amici o Matrix o chissà cos'altro, mi basta lo streaming.
    Ti appoggio in pieno, ormai la TV viene spesso lasciata lì in sottofondo, senza prestare attenzione che è solo energia elettrica sprecata.

    RispondiElimina
  3. mio padre è incazzato nero perché a lui del digitale non importa un fico secco, di vedere tutti i canali nuovi, è incazzato nero perché non ha avuto scelta. gli è stato imposto di comprare il digitale. hai voglia a dirgli che poteva scegliere di non guardare la tv...lui che per 80 anni è stato un funambolo della vita, ora che non riesce più a camminare, non può andare in campagna, non può andare a pescare, non può venire a casa mia a fare il factotum, non può costruire i mobili, non può aggiustare tutto l'aggiustabile del mondo, non può insegnare ad arrampicarsi sugli alberi ai nipoti come ha fatto coi figli, dice: m'è rimasta solo la tivvù. però devo usare il digitale perché così vogliono "loro". incazzato nero. e fa finta che non sa usare il telecomando...ma solo perché è incazzato nero.

    RispondiElimina
  4. Estella_Marina: allora ti sposo!

    RispondiElimina
  5. L'ho fatto anche io per qualche anziano che abita nel mio palazzo.
    Ed è vero che la tv la vedono come una sorta di compagnia e di conforto.
    Senza si sentono persi.

    RispondiElimina
  6. Ormai i televisori sono molto meglio della televisione.

    RispondiElimina
  7. Eh benvenuto nel mio mondo di "eccomemainon funaiooooona"????

    RispondiElimina
  8. io la tv la sto guardando anche adesso.... ed è spenta!

    RispondiElimina
  9. Io la vedo pochissimo (quasi mai) ma ammetto che a volte, quando sono sola, la lascio accesa per compagnia sonora di sottofondo. Che poi, a sto punto, non è meglio la musica?!

    RispondiElimina
  10. Maraptica: anche io la guardo pochissimo ma ci sto 4-5 ore di fila incollato a vedere film..

    la musica è arte!

    RispondiElimina
  11. anche qui quando c'è stato lo switch off è stato lo smarrimento totale!
    Comunque è vero la gente è pigra,non ha voglia neanche di leggere il libretto delle istruzioni!

    RispondiElimina