giovedì 8 novembre 2012

La ragione è dei fessi

Sono circondato da persone che mi dicono "sei buono". Anche le persone che mi conoscono di meno ma hanno rapporti con quelle che mi danno del buono, mi fanno sapere che sono "buono". C'è anche chi mi dice che "sei troppo buono". E così ho scoperto che  è a causa di questa bontà che non faccio colpo sulle ragazze, che non intrattengo rapporti molto lunghi on le persone poco sincere, che non scendo in genere a compromessi. Questa maledetta coerenza del cazzo. La bontà mi sembra un peso. Vorrei essere cinico almeno qualche volta e così potrei sentirmi dire "sei uno stronzo". Ma è possibile che sia circondato da tanti non buoni?

Mi sento un fesso.


15 commenti:

  1. Non sempre chi dice a qualcuno che è buono lo fa per sottintendere che è stronzo, io ad esempio no, non lo faccio, a chi si merita lo stronzo da me glielo dico e basta, ed essere buoni non esime dal poter essere anche stronzi. Son peculiarità, che ci vuoi fare? ;-))

    RispondiElimina
  2. Già...questa cosa l'avevo capita pure io.
    Nel senso che le donne alla fine perdono la testa per gli stronzi...ed i buoni diventano i loro confidenti e non scopano.
    Lo so perché pure io faccio parte della categoria...
    Ma pazienza...alla fine se siamo così, mica possiamo cambiare no?

    RispondiElimina
  3. Inn questa grafica si vede male, fa male agli occhi, almeno ai miei sì. Le lettere si leggono scomposte e di colori diversi.

    RispondiElimina
  4. le donne hanno ormoni incredibili
    per questo bisogna esser comprensivi

    RispondiElimina
  5. Ma va là. Non si è mai abbastanza buoni. Che poi buoni a che?

    RispondiElimina
  6. Estrella: quindi io sono sia buono che stronzo?

    Cunnny: tu taci che scopi come un riccio!

    Setarossa: buoni a destare compassione. Sigh

    RispondiElimina
  7. come dissi un tempo... non ci sono buoni o cattivi, solo opportunità.

    RispondiElimina
  8. Eh sì Inn, mi sa che qualche volta te l'ho anche detto...:-))
    [Ora va meglio il blog, grazie]

    RispondiElimina
  9. In genere, dei buoni le persone tendono ad approfittarsi, quindi bisogna stare attenti. E troncare quando ci se ne accorge. Quello che dic Cunny invece vale per tutti. Anche agli uomini piacciono le stronze, quelle che cambiano idea e li prendono e li lasciano come cose di poco conto. Capita, eccome se capita. Ciao

    RispondiElimina
  10. Estrella: non me l'hai detto da vicino

    RispondiElimina
  11. ;-)) sei un mascalzone Inn, ma lo sai già.

    RispondiElimina
  12. Ah.. chi mi legge sa che nel commento sopra parlavo della mia recente e personale esperienza con un uomo. E quindi quello che ho scritto mi sento di consigliarlo a tutti, a maggior ragione a te che ti definisci fesso in questo post. Non dovrebbe essere necessario specificarlo.. ma a quanto pare..

    RispondiElimina
  13. uhmmmmmmmm

    dovresti fingerti duro e poi mostrarti buono all'improvviso, così la gente si stupirebbe e ti esalterebbe, mentre ora questa bontà evidentemente così largamente profuta risulta essere banale.

    RispondiElimina