lunedì 22 luglio 2013

La nomenclatura

è il giorno in cui una nidiata di pettirossi prende il volo per la prima volta. Uno dopo l'altro seguono la madre librandosi in aria. Rimane attardato il più piccolo. Ancora troppo impacciato. Cade giù dal nido e si ritrova nel sottobosco.  Chiama la madre insistentemente ma il suo cinguettio resta inascoltato. Così decide di incamminarsi tra gli arbusti. Dopo un po' incontra un grosso animale, si ferma e quello gli chiede "chi sei?" - "sono il pettirosso, e tu?". "Io sono il cane lupo" gli risponde, e lui sbalordito fa "eh no, o sei un cane o sei un lupo". "Mio padre era un cane e mia madre una lupa. Io sono il cane lupo". L'uccellino resta perplesso ma riprende il suo cammino. Passa un po' di tempo e, da un fiumiciattolo vede uscire la testa di un pesce. Quest' ultimo gli chiede "tu chi sei?" "Sono il pettirosso. E tu?" "Io sono la trota salmonata." "Eh no, tu non me la racconti giusta. O sei la trota o sei il salmone." L' altro gli risponde "mia madre era una trota, mio padre era un salmone. Io sono la trota salmonata." L'uccellino resta ancora una volta perplesso ma riprende la sua marcia.
Dopo un po' su una foglia vede un insetto, che gli chiede "e tu chi sei?" "Sono il pettirosso. Tu?" "Sono la zanzara tigre" "Ma vaffanculo!"

2 commenti: