Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2013

Dei pregiudizi, delle facilonerie, del tutta l'erba in un fascio mi son rotto il cappero

Pochi giorni fa ho ascoltato e preso parte a una discussione sulla pedofilia. Nel caso specifico si parlava degli abusi di alcuni sacerdoti nei confronti di giovani parrocchiani.  Mi ricordo che una persona ha fatto accenno a un caso di una violenza subita da un 12enne. Al che una signora, con fare perentorio e un po' sorpreso, ha esclamato "ma scusate, se a me qualcuno mi veniva a toccà a 12 anni, gli davo nu zampatone nel sedere!". Ha ribattuto più volte su quel nodo cruciale, mentre le altre persone non sapevano esattamente cosa dire.
Io sono intervenuto dicendole "purtroppo non possiamo sapere cosa passa nella testa di una persona che è stata violentata." Lei mi ha risposto "si ma posso capì che succede una volta, però dopo se non reagisci e ti lasci fare vuol dire che ci stai." Quello che sostiene lei è che un bambino a 4/5 anni può non capire ma già dai 6 anni in su si rende conto di quello che capita. Io le ho detto "prendiamo un altro ese…

Misteri all'ombra der cupolone (II)

Ricollegandomi a quello che ho scritto ieri, vorrei far notare a tutti un altro aspetto della vicenda. Un aspetto che credo, non sia sfuggito a chi possiede un televisore o guarda i programmi in streaming. Il servilismo dei media tradizionali italiani nei confronti del vaticano. Dice: e ci voleva il conclave per capirlo? No, però è la manifestazione lampante di quanto tutti da destra a sinistra passando per il centro, siano decisamente stati colti da un'euforia senza eguali.  Rai News 24 ha fatto due giorni di diretta dal comignolo, con interessanti inquadrature sul gabbiano, censurando ovviamente i momenti in cui liberava la cloaca. Tutte le reti rai avevano il riquadrino con il comignolo, in attesa della fumata.  Hanno detto migliaia di volte come funziona il meccanismo che porta al colore nero rispetto al bianco. Martedì sera i telegiornali regionali sono stati interrotti per l'edizione straordinaria del tg3: eletto? No, era la prima e scontatissima fumata nera.  Tutti i pr…

Misteri all'ombra der cupolone

Faccio una premessa. Per chi non l'avesse capito e per chi mi legge da poco: sono ateo. Farei volentieri a meno di papi, vescovi, cardinali, monsignori, eminenze, abati, abatini, diaconi, protodiaconi, pastori protestanti, ecc. Così come farei a meno di ayatollah, muezzin, imam oppure rabbini e compagnia bella. Come direste voi, so pure anticlericale.

Ecco perché non posso non fare a meno di notare come ci sia molta gente che per l'elezione di un papa gioisce, piange, si esalta. Tra i credenti cattolici c'è un comportamento strano tra prima dell'elezione del nuovo papa e il dopo. Prima tutti rimpiangono quello precedente, morto o vivo che sia. Dopo tutti se ne dimenticano e celebrano quello nuovo. Tutti. Anche chi voleva un altro, chi faceva letteralmente il tifo per uno e uno solo tra i cardinali. C'è qualcosa di strano in tutto ciò, credo che per i credenti sia un fatto mistico. Conosco molte persone che fino all'altro giorno affermavano di non avere alcun ri…

La maschera

Il giorno in cui ti ho fatto la proposta, era la seconda volta che venivo a casa tua. C'ero già stato qualche mese prima. Mi ricordo che ero venuto con altre persone e ci avevi offerto un caffè, perché avevamo levato la neve dal tetto e dall'ingresso. Quel giorno invece ero solo e il tuo stupore, accompagnato da quel candido sorriso che adoravo, ti spinse a chiedermi solo con lo sguardo cosa ci facessi a casa tua. La tua gentilezza era invidiabile "ciao, accomodati!". Mi parlavi come se fossi un frequentatore assiduo della tua casa. Io ascoltavo. I dettagli della tua vita non m'interessavano però tutto quello che usciva dalla tua bocca era coinvolgente. Avresti anche potuto leggermi la ricetta di un medico o la lista della spesa, per me sarebbe stato come sentir declamare un'opera letteraria. Presi coscienza di dove mi trovavo e di cosa ero venuto a fare lì, quando smettesti di parlare. "Voglio scoparti". Il silenzio era rumoroso. Avevo lanciato l&#…