sabato 25 maggio 2013

Una persona unica

Succede anche questo. Succede che la vita di una persona che conosci come blogger si interrompa. Perché siamo persone pure noi. Troppo spesso non ci pensiamo ma dietro a un blog c'è una vita. Quella persona muore e lo vieni a sapere per caso, ed era veramente l'ultima cosa che potevi aspettarti. Non scriveva da più di un anno sul blog ma questo non vuol dir nulla. Son molte le persone che prendono delle pause o semplicemente si stufano. Non mi aveva risposto agli auguri di fine anno. Questo non vuol dir nulla. Può darsi che a una persona che sta dall'altra parte d' Italia, passi tutt'altro per la testa. Però mi mancavano le parole di Silvia, meglio conosciuta qui come Xtc. I suoi post sempre lunghi ma mai noiosi. Mi mancava la sua straordinaria creatività. Ricordo il periodo in cui aveva sette blog e non so come facesse a scrivere tutti i giorni, ma era ognuno una sorpresa. Credo con tutto il rispetto per tutti voi, di non aver mai conosciuto una persona con intelligenza, classe, sensualità e soprattutto sensibilità come lei. Mi dispiace di non averla potuta incontrare. Mi ha insegnato molte cose. Mi ha trasmesso molte cose. E credo che leggendo almeno uno dei suoi numerosi post, chiunque ne sia rimasto piacevolmente colpito. Era riuscita persino a farmi apprezzare la matematica.

Ricordo di aver avuto l'onore di parlarci in privato. E mi permetto di riportare qui alcune delle sue parole. Questo è quello che mi ripose quando le dissi coca pensavo della sua scrittura "ti sono grata del fatto che non ti sia mai annoiato, è una delle cose che ti fanno aver voglia di continuare, ed è tutt'altro che scontato che si abbia voglia di dire ogni giorno qualcosa." Con lei non era mai scontato nulla. E penso che il modo migliore di ricordarla sia proprio attraverso le sue parole. Perché per me, tu sei viva. Vivi attraverso ciò che hai scritto. E ti ringrazio, se c'è un modo in cui tu possa leggere quello che sto scrivendo, ti ringrazio mille volte. Ciao Silvia

lunedì 6 maggio 2013

R.I.P.

è morto il padre della patria, padre della costituzione, padrino (di battesimo? No proprio padrino). Un Kim Ji Sung in forma buona. 7 volte pres del cons: pare che porti iella. Varie volte ministro della giustizia, ministro degli interni ecc ecc ecc. Andava a messa tutte le domeniche. Tifoso romanista. Di lui si ricorderanno le battute buone per i tanti deficienti che stanno su facebook apposta per fare il copia-incolla. E anche per aumentare l'autostima dei conduttori di telegiornali e trasmissioni di cronaca nera - rosa in cui la politica ci sta sempre. Lo rimpiange Totò Riina. Non lo rimpiangono la famiglia Pecorelli e la famiglia Ambrosoli. Per la giustizia è stato simpatizzante di Cosa Nostra SpA fino al 1980, dopo ha cambiato simpatie. Molti pensavano che fosse immortale, pure io temevo che ciò potesse essere tutt'altro che una leggenda. Pochi giorni dopo l'elezione del presidente della repubblica, mi era venuto in mente un necrologio che non avevo ancora riportato nel blog. Iniziava più o meno come è iniziato questo. Cosa dire: pochi giorni fa Margaret Tatcher, ora Andreotti. Forse dio esiste. Quando era ministro della cultura censurò Fellini, Rossellini, Visconti. Ossia i migliori registi del mondo. Rendendoli invincibili.

Solo vorrei far notare che è crepato una settimana dopo la fiducia al nuovo governo democristiano (il centosettantottesimo della storia). Sarà che dietro c'è un disegno, una strategia...




Hanno detto di lui:

Paga sto cazzo di riscatto
Aldo Moro

Non pagare quel cazzo di riscatto
Kossiga

Arrivare a quell'età senza più trombare? Al posto suo sarei morto prima
silvio b.

Una scomparsa prematura di un gran cristiano
Il papa emerito

Un giorno verrà la giustizia divina. 
Un prete qualunque sulla rai.

Si ma speriamo che non cada in prescrizione

domenica 5 maggio 2013

40 anni vergine?

Ho una cugina. In realtà ne ho tre però in questo post parlerò di una sola. O meglio di quello che si dice su di lei. Quello che le mie zie dicono: è vergine. Ve la descrivo. Lavora da vent'anni per la stessa ditta, so che fa la disegnatrice o qualcosa del genere. è sottopagata ma come tante altre persone non deve abbandonare il lavoro che ha (non se la sente). Di certo è una creativa. Ci si può parlare di attualità e di politica, perché ragiona. Infatti io ci parlo come se fosse una mia coetanea. So che alle ultime politiche ha votato per il partito di Ingroia. Ma soprattutto: ha più di quarant'anni. Secondo le mie zie, e questo me l'ha detto mamma (pensate che intreccio), non ha mai scopato. Io so che ha avuto un solo fidanzato, quando abitava qui molti anni fa. è appurato che con lui non ha combinato niente. L'ho sentita con le mie orecchie dire che da allora non si è più fidanzata perché "pensano tutti solo a divertirsi". Quella frase può essere un indizio del fatto che divertirsi = scopare come ricci ergo ci siamo incontrati, ci piaciamo sai che c'è? Ho voglia di renderti felice e questo può lasciare intendere che non gli interessano quel tipo di persone e che la sua ricerca si è limitata ad essere esclusivamente platonica. Io non so se abbia mai detto a qualcuno di essere vergine, non so dove finiscano le congetture (o i travisamenti) delle zie però penso che mi pare molto strano.

Faccio fatica a credere che una persona non abbia pulsioni che almeno una volta ogni tanto vadano oltre la sua moralità. Io non scopo, non sono uno alla disperata ricerca di scopate, però non ce la farei fino a 40 anni.  Se mi capita l'occasione giusta, se sono bravo a captarne i segnali (e quando mai, cazzo sapeste quanto odio i feromoni degli insetti: li vorrei avere!) mi si scatena dentro un vulnus democratico. E la principessa rosa può aspettare, perché sara pur vero che al cuor non si comanda ma neanche al cazzo o alla vagina. Siamo fatti di carne. Mangiare è un'esigenza. Bere. Dormire. Defecare ecc. Ma la carne ha bisogno anche di altro. Anche perché se stai ad aspettare l'anima gemella rischi di passare 80 anni prima di finire in un ospizio e trovarla, solo che ha 60 anni in meno di te e può farti morire d'infarto. E non è amore, ma solo istinto di un povero vecchio dopo 65 anni passati ad ammazzarsi di seghe.
Mi pare impossibile che una persona per sua scelta non faccia mai sesso, mai neppure se ha tutto per poterlo fare. Questo è veramente contro-natura. E voi conoscete o sapete di qualcuno che non ha mai scopato e sembra disinteressato? Non valgono, ovviamente, i malati di qualche malattia strana.