Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2016

La guerra e la religione sono due facce della stessa medaglia

Due giorni fa durante il viaggio verso la Polonia, il papa ha detto chequesta non è una guerra di religione. La massima guida dei cattolici nonché capo di stato del Vaticano ha detto anche si parla di una guerra di interessi, di soldi, di risorse, non di religione. Frasi del tutto azzardate tanto è vero che ha messo d'accordo il Manifesto e il Foglio ! Bergoglio ha chiuso dicendo tutte le religioni vogliono la pace, capito?! Un falso. Un falso storico.
Le religioni monoteiste giustificano la guerra e la violenza nelle loro "sacre scritture". I massacri che dio compie verso persone inermi sono molteplici, in tutti i testi sacri. Le persone che decidono di uccidersi e uccidere altre persone lo fanno perché indottrinati a perseguire tale scopo. Perché sanno che li aspetta il paradiso. Perché devono eliminare gli infedeli. Non è religione?
Il papa in quanto vicario di Dio dovrebbe sapere tutte queste cose e dovrebbe conoscere quello che la chiesa ha fatto per decine di secol…

Mailand: la saga di Corradino continua...

Immagine
Mailand è l'ultimo capitolo della trilogia di Corradino. Perché c'è la trilogia dell' anello, la trilogia del dollaro, la santissima trilogia e c'è pure la trilogia di Corradino. Dopo Quattro soli a motore e Chiudi gli occhi e guarda ritroviamo un Corradino cresciuto, alle prese con l'università e il primo  impiego. Corradino è cresciuto ma rimane sempre un ingenuo. Un fesso, nel senso buono.  Resta il fatto che zio scriba/Pezzoli riesce sempre a sorprendermi. Il finale del libro è ai limiti della pornografia immaginaria, 'na roba che se siete elettori di giorgia meloni o abbonati al settimanale "tempi" non potete proprio avvicinarvi. Caro zio scriba alla  fine mi son detto "cavolo ma non poteva continuare?" e ho continuato io con la fantasia.

A parte queste scarne righe di commento al libro, mi sento di aggiungere una cosa. A chi dice che "il web non serve a nulla" (fermorestando che il pensiero a volte attanaglia anche la mente d…
Fra i numeri più fuorvianti  dell'economia c'è indubbiamente il famigerato pil (prodotto interno lordo). Rivedere l'idea di crescita significa anche giungere finalmente alla sostituzione del pil con altri tipi di indicatori. Come ha scritto, già negli anni Sessanta del Novecento, Kenneth Boulding "il pil è una ben miserabile misura del benessere", perché "può crescere grazie alla corsa agli armamenti o alla costruzione di dighe inutili". Il pil esprime infatti il valore complessivo di tutti i beni e servizi prodotti da un paese in un dato periodo di tempo. Il termine chiave è "complessivo". Il pil, cioè, può aumentare indipendentemente dal valore e dalla qualità delle cose che facciamo o che produciamo. è un numero che può crescere sia che si produca un film o che si faccia una guerra. Il pil non fa distinzione tra elementi negativi e positivi, e spesso evita di prendere in considerazione, in termini economici, le ricadute delle azioni che ven…

Il corano ti da una mano (se lo impari a memoria)

Non ho mai parlato qui di attentati. Penso che ci sia troppa gente che ne parli e spesso a sproposito. Dei fatti successi a Dacca mi ha colpito una cosa.  Gli attentatori chiedevano agli ostaggi se sapessero il corano. Chi lo sapeva era salvo. Questo è il criterio. Se tu sai il corano anche se non sei un credente; perché sono convinto che come esistono gli occidentali che sanno il vangelo e/o la bibbia ma non praticano, esistono anche gli arabi che sanno il corano ma sono atei, sei salvo. Devi essere proprio un coglione per arruolarti come aspirante kamikaze nel sedicente stato islamico. Il principio cxhe imparare a memoria una cosa equivale a crederci qui da noi l'hanno sbugiardato sin dalle scuole elementari. Un povero cristo può anche conoscere qualche citazione per caso. Però mi hanno stufato anche quelli che dicono che la religione non c'entra niente con questi pazzi telecomandati. C' entra eccome. Chissà perché ma prese di posizione forti da parte dei musulmani contr…