venerdì 9 giugno 2017

La fede

Avete visto e/o sentito tutti quello che è successo a Torino sabato scorso. Millecinquecento persone ferite a seguito della ressa scatenata da un allarme bomba, un falso allarme che a quanto pare, è stato lanciato da un cretino. Fin qui nulla di strano, visti i tempi che corrono. Ci poteva scappare il morto, si dice in certe circostanze. Come mai tutta quella gente era accalcata in piazza? Per vedere la finale di champions league da un maxischermo. Finale che la juventus ha perso rovinosamente, quattro pere! Era proprio la partita tra le due squadre più simpatiche del mondo...
In piazza c'erano decine di migliaia di persone e tra queste anche due miei compaesani. Si sono fatti cinquecento kilometri per andare a vedere la juve perdere e si sono anche fatti male. Il giorno dopo mia zia mi ha chiesto "perché Giovanni e Marco sono partiti per andare fino a Torino quando la partita se la potevano vedere tranquillamente qui?". Io ci ho pensato un po' per trovare una risposta logica e l'unica che mi è venuta in mente è "perché sono malati, il calcio è una fede, come i fedeli che vanno a fare i pellegrinaggi, per esempio l' hajj dei musulmani dove ogni anno muoiono decine di persone." Vuoi provare a dire a un cristiano che parte per Medjugorie (per andare dove quattro persone dicono di vedere nientemeno che mariamadredidio!) che sta facendo una fesseria? Io direi di no. Lo stesso vale per i tifosi. Pasolini diceva che il calcio è l'ultima rappresentazione sacra del nostro tempo. Oggi di sacro ci sono rimasti i riti perché il calcio è solo business. Come c'erano migliaia di persone da tutta Italia a Torino, ce ne sono state tante andate direttamente a Cardiff e senza biglietto! Tifosi di ambedue le squadre.  Io so che mio padre se ne avesse la possibilità partirebbe a vedere il milan pure se giocasse nel campionato dilettanti. I tifosi veri sono così, come i pellegrini. Hanno la fede e non si discute. I pellegrini credono alle apparizioni anche se non hanno mai visto un fico secco, il tifoso se gli dici che quello era calcio di rigore ti risponde che è simulazione.  Io trovo assurdo che tanta gente parta per andare a vedere una partita che non vedrà allo stadio esattamente come trovo assurdo che c'è chi vada a Fatima, a La Mecca, ecc... ma io non ho fede e non li posso capire.