Verità e menzogne della chiesa cattolica

Risultati immagini per verità e menzogne della chiesa cattolica
Tra le mie recenti e più piacevoli letture c'è un libro di cui vi parlo oggi. La lettura è stata piuttosto impegnativa e ha richiesto  pazienza non per la lunghezza (non è un mattone) ma perché ci sono molte note alla fine del libro che sono collegate ad ogni capitolo e la lettura delle stesse note, che il sottoscritto tralascia di solito, in questo caso è necessaria. Il libro si intitola "Verità e menzogne della chiesa cattolica" scritto da Pepe Rodrìguez e pubblicato nel 1997 per Editori Riuniti. Per riassumere quello di cui tratta il libro direi che basti citarne il sottotitolo ovvero Come è stata manipolata la Bibbia. L' autore infatti, attraverso un analisi delle "sacre" scritture confrontate con quello che viene insegnato oggi tramite il catechismo, sbugiarda completamente la chiesa in quanto istituzione.  è un resoconto particolarmente accurato su come la chiesa con il passare del tempo ha modificato ciò che era scritto nell' antico testamento, sconfessandolo quasi del tutto e sostituendolo con il nuovo testamento. La stessa chiesa che venera i profeti ma non ne rispetta gli insegnamenti. C'è molto anche sui quattro vangeli canonici e sulle notevoli differenze tra di loro. Questo libro è anche, dal mio punto di vista, una denuncia verso molti credenti praticanti perché sono del tutto ignoranti nella materia. La maggior parte delle persone che venera i santi e le madonne, che va in chiesa e che fa la morale e/o le prediche (la categoria di credenti più insopportabile) non sa nullo di quello che sta scritto nell' antico testamento e probabilmente non ha mai letto neanche gli atti degli apostoli. Tutti sono anzi siamo stati indottrinati attraverso il catechismo che è quanto di più lontano dalla verità dei fatti possa esistere. La chiesa è una delle istituzioni più oscurantiste che siano mai esistite, che ha plagiato e continua a plagiare milioni di persone in tutto il mondo incurante di quello che era il messaggio del nazzareno. Questo è un libro per atei e per credenti che non hanno le fette di prosciutto davanti agli occhi. Perché io li rispetto i credenti ma solo quelli che ci credono perché se lo sentono davvero e non perché gli è stato tramandato di credere e mi vengono a parlare di papi santi, di miracoli e di dogmi.
Un esempio di come la chiesa ha manipolato tutto sta nella differenza tra i dieci comandamenti dell' antico testamento e quelli del nuovo (ebbene sì, sono molto diversi) ma non voglio fare uno spoiler. Se poi volete continuare a credere alle favole che vi raccontano da duemila anni, fate pure...


Cristo predicò il regno di Dio, ma arrivò la chiesa. Alfred Loisy

Commenti

  1. ma allora questo pepe è un illuminato che fa concorrenza a quelli de http://rispostecristiane.blogspot.it/
    che armeno metteno giù le cose in maniera accessibile a tutte le menti

    RispondiElimina
  2. Ehe, libro molto interessante, anche perché non sembra essere il solito che intende screditare (pur raccontando verità). La Chiesa come risponde a queste cose?
    Tanto, figuriamoci, chi prega a messa cantata, continuerà a farlo senza mai chiedersi niente...

    Moz-

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Moriremo berlusconiani?

Il mappamondo delle tette

Fascisti su Marte